Patificio Veneto chiude i battenti: dipendenti incorporati in NoiGroup

Dimensioni e un mercato troppo competitivo tra le ragioni principali della chiusura. Il pastificio aiutava le persone svantaggiate a trovare lavoro. Dipendenti salvi grazie alla cooperativa

Lo scorso 31 dicembre ha chiuso per sempre i battenti Pastificio Veneto, realtà nata da Noigroup gruppo cooperativo paritetico di nuova concezione, che realizzando pasta di vari formati basati sulla genuinità, ha creato negli anni opportunità di inserimento lavorativo mirate alle persone “svantaggiate”, con un’attenzione particolare alle donne, cuore dei nuclei familiari.

La chiusura giunge per questioni dimensionali e di mercato e non dipende dalla gestione della Cooperativa Noigroup che, anzi, con uno sforzo notevole, ha inglobato tutti i dipendenti del pastificio, al 50% figure svantaggiate. «Ringraziamo tutti i clienti che  hanno creduto in noi, i fornitori e i collaboratori – afferma Fabio Panizzon, presidente di Noigroup – È stata un’esperienza più che positiva sotto il profilo umano e della qualità del prodotto». Pastificio Veneto ha realizzato infatti un percorso complesso, per trovare sempre ingredienti di primissima scelta, con un occhio di riguardo alle nuove necessità alimentari e, non da ultimo, alla sostenibilità sociale, scopo primario che ha ispirato ogni sua azione. Ora quest’ultima prosegue nelle attività della cooperativa Noigroup.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presidente Fabio Panizzon (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento