rotate-mobile
Economia

Crisi nella Marca, in 5 anni 5mila aziende a rischio chiusura

Lo rivela uno studio della Camera di Commercio di Treviso. Con il perdurare della crisi e il crollo dei consumi, rischiano di chiudere i battenti cinquemila aziende in 5 anni

Un migliaio di aziende chiuse all'anno nel prossimo quinquennio: è la stima della Camera di Commercio di Treviso se la crisi perdurerà.

Complici il crollo dei consumi, le difficoltà nei pagamenti e di accesso al credito per le imprese, secondo l'ente camerale nei prossimi cinque anni il sistema produttivo potrebbe veder sparire oltre 5mila aziende, soprattutto tra le medie e piccole.

Secondo lo studio della Camera di Commercio, al 31 marzo erano attive 82.709 ditte, 895 in meno rispetto allo stesso trimestre del 2012.

A soffrire di più è il settore delle costruzioni, che ha perso oltre 300 aziende. Lo seguono il metalmeccanico (meno 50 imprese rispetto al trimestre precedente) e quello del legno-arredo, dove il saldo negativo segna un meno 4,1%.

Di fronte a questi dati allarmenti le associazioni imprenditoriali invocano misure urgenti per favorire la crescita e invitano a fare squadra. Solo cooperando, le ditte destinate a chiudere potranno essere sostituite da altre imprese, magari con un numero maggiore di dipendenti, salvaguardando così l'occupazione.

Tuttavia uno spiraglio di luce c'è. Secondo i dati della Camera di Commercio, a dispetto del clima affatto sereno, i trevigiani non rinunciano al caffè, all’aperitivo o a una cena con gli amici. E infatti nella categoria dei pubblici esercizi della Marca si contano nel primo trimestre del 2013 55 unità in più, rispetto al 2012, tra bar, locali e ristoranti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi nella Marca, in 5 anni 5mila aziende a rischio chiusura

TrevisoToday è in caricamento