menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il team Plustomization terzo classificato

Il team Plustomization terzo classificato

Veneto motore di start-up: H-Farm conclude il contest Ex-Machina

Sono cinque i ragazzi veneti ideatori dei migliori progetti della 1° edizione di Porsche Italia per dare opportunità a giovani talenti imprenditoriali

RONCADE - Cinque giovani talenti veneti sono i protagonisti della prima edizione di Ex Machina, il progetto realizzato da Porsche Consulting e Porsche Italia, in collaborazione con H-Farm, che ha dato l’opportunità a trenta ragazzi italiani di progettare startup alla ricerca di soluzioni innovative per le imprese. Il team composto da Alessio Patron di Treviso, insieme ai veronesi Gabriele Garofalo e Giovanni Fontana, si è classificato al secondo posto, mentre la startup ideata dal padovano Andrea Forapani e dalla veronese Chiara Tubini - insieme ad Andrea Roberto Botta di Milano - si è aggiudicato il terzo premio, attirando l’interesse della casa di moda Salvatore Ferragamo che finanzierà la sua implementazione.

Ex Machina è nato con lo scopo di dare una concreta opportunità professionale a talenti italiani nel difficile contesto attuale, caratterizzato da un tasso di disoccupazione giovanile che si attesta al 42% (secondo i dati Istat riferiti a dicembre 2014). Le risposte fornite dai trenta startupper selezionati e dalle aziende partner del progetto sono state molto positive: suddivisi in dieci team, hanno avuto la possibilità di trasformare, in tre mesi, un’idea innovativa in un progetto imprenditoriale.“Sono convinto che iniziative come Ex Machina possano rafforzare la capacità di sviluppo di impresa che ha caratterizzato la storia economica dell´Italia ed in particolare del Nord Est italiano – afferma Josef Nierling, AD di Porsche Consulting SrlOggi, grazie a nuovi spunti innovativi come quelli generati dai giovani coinvolti nel nostro progetto, possiamo far rifiorire lo spirito imprenditoriale nei nostri territori e generare un nuovo vantaggio competitivo per l´Italia. Le aziende partner del progetto, con il loro supporto, mostrano la forte volontà dell’industria italiana di ripartire, di tornare a crescere attraverso l’innovazione e gli investimenti sui giovani, e di lasciarsi alle spalle il pessimismo che ha segnato gli ultimi anni. Porsche Consulting –continua Nierling - si impegna direttamente a sostenere i progetti con esperti capaci di trasferire il DNA dell´eccellenza Porsche e l’efficienza del modello manageriale tedesco per assicurare la realizzazione delle idee proposte. Iniziative come la nostra dovrebbero diffondersi per offrire ai giovani ancora maggiori opportunità per mettere in pratica il loro talento”.

“Siamo molto soddisfatti: i progetti presentati dai 10 team finalisti hanno riscosso molto interesse e troveranno sicuramente un’applicazione. Inoltre abbiamo creato un format completamente nuovo – dichiara Pietro Innocenti, Direttore Generale di Porsche Italia - al quale hanno aderito diversi nostri clienti che rappresentano realtà eccellenti dell’imprenditoria italiana e che, come noi, hanno sentito l’esigenza di agire concretamente rispetto al problema del futuro delle giovani generazioni. Per noi è stato inoltre un piacere misurarci in questa nuova esperienza avvalendoci di partner qualificati come Porsche Consulting ed H-FARM, con i quali abbiamo trovato la strada per presentarci al mondo dei giovani in una veste nuova, che è stata positivamente recepita e che sono sicuro avrà altri sviluppi nel prossimo futuro”A decretare le idee più innovative è stata una giuria composta da Josef Nierling, Pietro Innocenti, Andrea Casadei (Strategy & Special Projects di H-Farm) oltre ai massimi dirigenti di Amaranto Investment, Bonfiglioli Riduttori, Brembo, Came, Carraro, Flexform, Pulitori&Affini e Salvatore Ferragamo.

Ex-Lab, la startup di Alessio Patron, Gabriele Garofalo e Giovanni Fontana, è uno strumento di connessione che permette di mettere in contatto le aziende con il mondo della ricerca, per trovare soluzioni innovative ed efficaci, in grado di soddisfare i bisogni delle imprese nella fase sia creativa che di ricerca e sviluppo. Il veicolo è una piattaforma online, gestita da un soggetto terzo che si interpone tra i due player facilitando la comunicazione e l’incontro tra domanda e offerta grazie a meccanismi come quello del matching. "Nell’attuale situazione, di stagnazione o di lenta ripresa economica, noi vogliamo contribuire al dialogo tra le aziende e il settore della ricerca, affinché si uniscano le forze per creare innovazione e dare un impulso positivo alla formazione di quel valore che ritorni poi nella società, sotto forma di migliore qualità della vitadichiarano i progettatori di Ex-Lab -. L'innovazione è una chiave di crescita di lungo periodo e noi vogliamo coinvolgere i principali attori di questo processo: il mondo della ricerca, che con le sue competenze pone le basi del futuro, e le imprese che grazie alle loro risorse permettono di realizzarlo".

La startup Plustomization, frutto del lavoro di Andrea Forapani, Chiara Tubini e Andrea Roberto Botta, ruota intorno allo storytelling del processo produttivo. In particolare, si rivolge ad aziende che offrono una produzione customizzata e il cui tempo di attesa per il prodotto sia sufficientemente lungo (dalle sei settimane in su). L’idea è di soddisfare il desiderio del consumatore di sentirsi esclusivo, sfruttando il problema "tempo di attesa" per creare un rapporto con il brand, che permetterà di informare il cliente sull’eccellenza del processo produttivo. "I concetti alla base del nostro progetto sono senza dubbio ‘artigianalità’,’processo produttivo’, ‘attesa’spiegano gli sviluppatori di Plustomization -". L’attesa che il cliente deve effettuare tra momento dell’acquisto e la consegna del bene è secondo noi è un momento molto fertile per informare il cliente su tutto ciò che sta alle spalle del prodotto. Dalla psicologia al marketing, dai dettagli territoriali al contesto culturale, con l’obiettivo di aumentare la qualità percepita del prodotto. Stiamo visitando aziende e intervistando utenti targhetizzati. È una bella sfida, ma è tutto molto stimolante".

Mentre una nuova sfida attende ora i talentuosi imprenditori veneti, quella di trasformare il loro progetto in un’azienda di successo, Porsche Italia e Porsche Consulting stanno già pianificando la seconda edizione di Ex Machina, consci del fatto che puntare sui giovani e sull’innovazione, rappresenti un investimento per il futuro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento