rotate-mobile
Economia Centro / Via Municipio, 16

Imu prima casa, contributo di sostegno del comune di Treviso

L'amministrazione comunale trevigiana ha stanziato 150mila euro per un contributo di sostegno ai cittadini che hanno dovuto affrontare l'ingente spesa dell'imposta municipale unica

Nella seduta del 19 dicembre 2012, la Giunta Comunale di Treviso ha stanziato un contributo di 150mila euro per aiutare i cittadini a fronteggiare le difficoltà economiche legate al pagamento del saldo dell’Imu.

L'esatto ammontare del contributo verrà fissato solo una volta accertati tutti gli effettivi aventi diritto, ovvero coloro i quali siano in possesso di un’abitazione principale nel territorio comunale, siano in regola con i pagamenti delle fatture Tia e dell’Imu per l’anno 2012 e abbiano un valore Isee complessivo annuo inferiore a 10mila o a 15mila euro.

La domanda, scaricabile dal sito del comune, va presentata entro e non oltre il 28 febbraio 2013 corredata dalla seguente documentazione: domanda di contributo debitamente sottoscritta, certificato Isee, un documento di riconoscimento valido e il recapito telefonico, eventuale delega in carta semplice dell’effettivo utente per il quale la richiesta viene presentata.

L’intera documentazione può essere inoltrata al Comune di Treviso via posta ordinaria (Via Municipio, 16), via fax (0422 658201) o via mail (protocollo@comune.treviso.it oppure postacertificata@cert.comune.treviso.it), oppure personalmente, in duplice copia, all’Ufficio Protocollo del Comune di Treviso da lunedì a sabato dalle 8:20 alle 13:00 e il lunedì e mercoledì dalle 15:30 alle 17:30.

Una volta verificata la correttezza formale della documentazione, sarà cura del Comune provvedere all’erogazione del contributo informando l’utente a mezzo posta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu prima casa, contributo di sostegno del comune di Treviso

TrevisoToday è in caricamento