rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia Roncade

Oltre la crisi da Covid per le imprese: rinnovato il Protocollo Garanzia Roncade

L'accordo è tra Comune e Consorzi Fidi e sostengono l’iniziativa il Gruppo ICCREA - Centro Marca Banca e Volksbank

Dopo il successo della prima edizione, l’amministrazione comunale di Roncade ha deciso di rinnovare il programma di sostegno per la concessione di prestiti a tasso agevolato alle imprese che svolgono attività economiche nel territorio comunale nella delicata fase della ripresa economica. “Irrobustire la ripresa è un imperativo per il Comune di Roncade – afferma il Sindaco Pieranna Zottarelli- con riferimento alle sue imprese ma anche e soprattutto al lavoro autonomo che sta scontando in maniera fortissima la crisi creata da Covid -19 con la chiusura di numerosissime partite iva, saldi negativi su piccole imprese, artigiani e commercianti. Il grave rischio è di perdere la creatività, la capacità di innovazione, lo spirito imprenditoriale che caratterizzano invece con successo la nostra imprenditoria veneta, trevigiana in particolare. Obiettivo dell’accordo è incentivare con i necessari finanziamenti donne, giovani o chi decide di rimettersi in pista per ricominciare o avviare una nuova attività”.

“Garanzia Roncade si è dimostrato uno strumento molto efficace e pienamente utilizzato – dichiara l'assessore alle attività produttive Loredana Crosato – di qui la decisione di finanziare nuovamente la misura con ulteriori 30.000 euro, impegnando un fondo comunale appositamente costituito”. Alla sottoscrizione del Protocollo presenti i rappresentanti dei Confidi Trevigianfidi Soc. Cooperativa, Canova Cooperativa Artigiana di Garanzia della Marca trevigiana Scarl, Consorzio Veneto garanzie e Fidimpresa & Turismo Veneto e degli Istituti di Credito Centro Marca Banca Credito Cooperativo di Treviso e Venezia, BCC Pordenonese Monsile e Volksbank.

“Questa convenzione è la prosecuzione di un rapporto che oggi si rafforza grazie a questo strumento messo a disposizione delle nostre aziende - commenta il Direttore Generale di CentroMarca Banca Claudio Alessandrini – CMB è da sempre al fianco delle imprese e delle famiglie, la nostra mission è supportare, sinergicamente e con la collaborazione di tutti i vari attori, dell’Amministrazione Comunale e delle Associazioni di categoria, i progetti necessari al tessuto imprenditoriale per guardare con ottimismo al futuro e per far crescere il territorio in cui operiamo”. “Da diversi mesi in Volksbank abbiamo intrapreso un percorso di sostegno alle imprese, che ci ha visto impegnati insieme a Comuni, consorzi fidi ed altri istituti di credito del territorio veneto", ha dichiarato Vittorio Pucella, Direttore dell’Area Treviso-Belluno-Pordenone di Volksbank. “Come Banca del territorio il nostro scopo è quello di dare un aiuto concreto a tante realtà locali in questa importante fase di ripresa economica”.

“Come Ascom-Confcommercio Delegazione di Roncade – afferma il presidente Stefano Davanzo – fin dalla prima edizione abbiamo appoggiato e sostenuto il FUND quale modello di finanza sociale innovativo e propulsivo che fa da volano per l’economia e ristora le aziende in crisi di liquidità. Mentre la prima edizione del fund ha risposto all’emergenza liquidità, questa nuova edizione nasce come strumento strutturale di incentivo e diventa un tassello fondamentale della ripresa. Visto il successo, non possiamo che confermare il nostro appoggio e la nostra totale disponibilità a collaborare per il buon esito di questa nuova tornata. Confcommercio darà il proprio contributo alla promozione e alla fruizione di questa iniziativa avviando una consulenza gratuita a cura del Dott. Scardellato di Fidimpresa presso le sedi di Mogliano e Roncade, rivolta a tutte le imprese del terziario (per informazioni e appuntamenti tel. 041.5905272).”

“Un nuovo accordo che replica il precedente a dimostrazione che quanto è stato fatto è servito ad aiutare il nostro territorio e le nostre attività- dichiara il Presidente di Trevigianfidi Ivano Zanatta- Un’altra importante iniziativa frutto della sinergia tra Amministrazione Comunale, Associazioni, Confidi e Banche che permetterà di generare nuovo credito alle partite iva del comune di Roncade per una ripresa economica che ci deve essere insieme a nuovi investimenti”. «La CNA di Treviso, per il tramite del Confidi di sua emanazione Canova, applaude all’impegno dell'Amministrazione di Roncade nel mettere nuovamente a disposizione risorse, che contribuiscono a creare dei plafond di garanzie gratuite, in grado di generare finanziamenti a tasso d'interesse vantaggioso, che si rivelano utili per aiutare le imprese di Roncade ad affrontare questa fase di ripresa, dopo le difficoltà causate dall'onda lunga della crisi, generatasi a seguito della diffusione del Covid» afferma Rudy Bortoluzzi, direttore del confidi Canova promosso dalla CNA Treviso.

“L'Amministrazione comunale di Roncade ha compreso perfettamente l'importanza di sostenere i Confidi - conclude Flavio Guerretta, Vice-Presidente mandamentale di Confartigianato Imprese Treviso e rappresentante del Circolo comunale degli artigiani di Roncade - di questo siamo molto grati come categoria artigiana. Alimentare il patrimonio di garanzia dei Confidi, che rappresenta la base su cui viene calcolato l'ammontare di garanzie massime concedibili alle aziende, equivale infatti a moltiplicare le possibilità operative dei confidi attraverso il cosiddetto 'effetto leva', amplificando i vantaggi operative per le imprese. Nel nostro caso specifico, partecipiamo all'accordo con il Comune di Roncade attraverso il Confidi regionale di Confartigianato, ovvero Consorzio Veneto Garanzie. A Roncade sono presenti circa 360 imprese artigiane e quasi altrettante commerciali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre la crisi da Covid per le imprese: rinnovato il Protocollo Garanzia Roncade

TrevisoToday è in caricamento