Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia Ponzano Veneto

Bifamiliari ecosostenibili e avveniristiche: ecco il contest social per trovare un nome

La Crema Costruzioni lancia online una proposta con il messaggio che "l’attenzione per il cliente inizia dalla definizione dell’identità della propria casa"

#Residencecercanome: con questo hashtag Crema Costruzioni, storica azienda di Ponzano Veneto nota per la ricerca tecnologica all’avanguardia e il design, invita la community e non solo, attraverso i propri social (Facebook e Instagram), a proporre un nome per l’intervento di prossima realizzazione a Paderno di Ponzano, un complesso di cinque bifamiliari che mette insieme i vantaggi della casa singola e quelli del residence.

Le nuove costruzioni rappresentano un modello costruttivo nuovo, che ancora non esisteva in provincia di Treviso, e per comunicare al meglio l’innovazione del progetto Crema Costruzioni ha pensato di coinvolgere i potenziali futuri abitanti: “Il residence che stiamo per iniziare a costruire – spiega Claudio Crema, titolare di Crema Costruzioni – rappresenterà un modo diverso di abitare, godendo della privacy che una casa singola offre ma anche della sicurezza e della convivialità che solo nel residence si possono trovare. Ciò che invece non è una novità, è la nostra propensione a creare un legame di dialogo e collaborazione con le persone: lo facciamo da sempre aiutando il cliente a realizzare un’abitazione che lo rappresenti , questa volta abbiamo voluto coinvolgerle anche nella scelta del nome, uno di quegli elementi che sembrano marginali ma in realtà creano appartenenza e senso di comunità”.

Per partecipare al contest #Residencecercanome è sufficiente lasciare un commento sulla pagina Facebook o nell’account Instagram di Crema Costruzioni, indicando il proprio suggerimento: sono già molti e interessanti i nomi proposti a partire da sabato scorso, giorno di inaugurazione dell’iniziativa, e per dire la propria ci sarà tempo fino a domenica 3 novembre. L’azienda procederà poi ad individuare il nome che riterrà più efficace. Il progetto, firmato dallo studio di architettura B+B Associati, privilegia linee essenziali e squadrate, spaziose terrazze abitabili accessibili da vetrate scorrevoli, ampie aree verdi private e comuni. Le abitazioni, a uno o due piani, saranno costruite con materiali rispettosi dell’ambiente, utilizzando le più avanzate tecnologie, come l’isolamento termico ed acustico, così da risultare ecosostenibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bifamiliari ecosostenibili e avveniristiche: ecco il contest social per trovare un nome

TrevisoToday è in caricamento