rotate-mobile
Economia

Danni da maltempo, 100 milioni di indennizzi agli agricoltori colpiti

È quanto emerso dai dati esposti dal presidente Condifesa TVB Valerio Nadal e dal direttore Condifesa TVB Filippo Codato durante il Cda

Si sta definendo in 100 milioni l'importo dei risarcimenti assicurativi agli imprenditori associati a Condifesa TVB. Tale risarcimento è il frutto di oltre 60 milioni di premi assicurativi anticipati dal Condifesa TVB per conto dei propri soci per mettere in copertura le imprese da rischi come grandine, vento forte, gelo e siccità. Un altro numero importante è l'aumento dei soci che nel 2023 registra 400 nuove entrate nella Marca. Inoltre, attualmente Condifesa TVB è al primo posto a livello nazionale per polizze stipulate oltre 10mila. È quanto emerso dai dati esposti dal presidente Condifesa TVB Valerio Nadal e dal direttore Condifesa TVB Filippo Codato durante il Cda.

«Stiamo indennizzando i nostri imprenditori con polizze agevolate da un importante contribuzione pubblica. L’anno scorso gli indennizzi sono ammontati a 48 milioni quest’anno più del doppio. I danni catastrofali e gli sconvolgimenti climatici sono divenuti ormai una costante e noi vogliamo tutelare il reddito dei nostri associati”. Nadal ha concluso: “in pochi minuti l’agricoltore vede andare in fumo il valore di un’annata di lavoro. Le grandinate e le trombe d’aria di luglio sono purtroppo un esempio. La responsabilità del Consorzio è di saper gestire il sistema a vantaggio dei propri associati».

«Sempre più importante sarà il ruolo attivo dell’agricoltore, non si può solo dire “sono assicurato”» ha spiegato il direttore Codato. «Aumentano le fitopatie, i parassiti, i costi di produzione ed è inoltre aumentato il costo del denaro in maniera esponenziale. Restiamo sempre aperti e disponibili con i nostri servizi mirati a capire le esigenze dei nostri agricoltori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni da maltempo, 100 milioni di indennizzi agli agricoltori colpiti

TrevisoToday è in caricamento