menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il decreto dignità è legge, le nuove regole per le assunzioni

Appuntamento con Confartigianato Marca Trevigiana martedì 25 settembre 2018 alle 19 presso BHR Treviso Hotel in via Postumia Castellana 2 a Quinto di Treviso

QUINTO DI TREVISO Confartigianato Imprese Marca Trevigiana organizza martedì 25 settembre 2018 ore 19.00 presso BHR Treviso Hotel  via Postumia Castellana 2 · Quinto di Treviso,  il convegno IL DECRETO DIGNITÀ E’ LEGGE : LE NUOVE  REGOLE PER LE ASSUNZIONI. Focus dell’appuntamento le modi?che  introdotte dal Governo al mercato del lavoro, all'indomani della conversione del decreto dignità avvenuta con la Legge n.96 entrata in vigore il 12 agosto scorso,  nonostante il fermo monito dell’Associazione per una loro diversa calibratura. Si tratta di novità che le imprese sono tenute a conoscere per evitare, volendo offrire e creare lavoro, di incappare in violazioni e sanzioni o di non bene?ciare dei vantaggi previsti. 

L’anacronistica reintroduzione dell’obbligo per le imprese di motivare in forma scritta al lavoratore la ragione del suo utilizzo solo temporaneo, la c.d. causale, unita all’estensione, fino  180 giorni, del termine entro cui il lavoratore può impugnare la cessazione, sono un chiaro segnale della volontà del legislatore di ostacolare il mercato del lavoro, alimentando un clima di  incertezza e tensione tra chi offre e chi cerca lavoro.  In Provincia di Treviso sono circa 20.000 i rapporti a termine in essere per i quali i  datori saranno ora costretti a valutare il mantenimento in forza  o meno del loro lavoratore in virtù dei nuovi vincoli normativi e non sulla scorta delle effettive necessità dell’impresa 

L’appuntamento si propone di fornire alle imprese tutti gli elementi necessari per fare le scelte corrette e restituire fiducia nel continuare ad investire  sul capitale umano. 
I temi che saranno approfonditi nel corso dell'incontro sono: 

  • ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO. Le nuove pesanti restrizioni per le imprese: durata massima del rapporto a termine ridotta; reintroduzione delle causali; aumento del rischio di contenzioso e opportunità derivanti dal corretto utilizzo del periodo transitorio concesso ?no al 31 ottobre 2018. 
  • ASSUNZIONI TRAMITE LE SOCIETÀ DI SOMMINISTRAZIONI. Previsto un nuovo limite massimo di lavoratori somministrati anche nel silenzio del contratto collettivo applicato; reintroduzione delle causali; sanzione per i datori di lavoro in caso di somministrazioni fraudolenta. 
  • ASSUNZIONI TRAMITE IL CONTRATTO A PRESTAZIONI OCCASIONALI. Il nuovo voucher si conferma un interessante strumento che consente alle micro imprese di disporre di forza lavoro in modo agevole e senza particolari formalità. 
  • ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO. Esteso ?no al 2020 lo sgravio esistente sul costo del lavoro solo nel caso in cui si assumano giovani con meno di 35 anni di età; inasprimento del sistema sanzionatorio in caso di licenziamenti illegittimi. 

Interverranno Vendemiano Sartor, presidente Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, Gabriele Bonati consulente aziendale MG Consulting Srl e Stefano Garibbo,  responsabile area lavoro e contrattuale Confartigianato Imprese Marca Trevigiana

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento