rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia Conegliano

E-Work Conegliano: previste assunzioni per i professionisti delle risorse umane

Tra le figure maggiormente ricercate: responsabili di filiale, commerciali e recruiter, ma anche specialisti della formazione e professionisti per le funzioni di staff

Chiuso il 2021 con un fatturato consolidato di circa 165 milioni di euro e una crescita del 20% sull’anno precedente, e-work, gruppo italiano specializzato nella consulenza, somministrazione di lavoro e gestione di soluzioni HR per aziende e multinazionali, è pronto nel 2022 all’apertura di nuove filiali sul territorio e a rafforzare il posizionamento estero del brand, grazie a un piano mirato di acquisizioni, con l’obiettivo, entro l’anno, di raggiungere i 200 milioni di euro.

Nel 2022 saranno 12 le nuove aperture di e-work nel centro-nord Italia, in particolare concentrate in Piemonte (Vercelli, Borgosesia), Lombardia (Brescia, Villongo, Treviglio, Milano) Veneto (Conegliano, Thiene), Emilia Romagna e Toscana: un rafforzamento che porterà da 36 a 48 le filiali e-work complessivamente presenti sul territorio nazionale e sarà sostenuto da un piano di assunzioni interne. Le prime assunzioni, 50 già previste nel primo semestre dell’anno, andranno a integrare con nuove professionalità l’organico del Gruppo e-work, attualmente composto da 210 professionisti del settore HR con cui e-work serve annualmente oltre 1.500 aziende. Tra le figure maggiormente ricercate per lo sviluppo del Gruppo ci sono responsabili di filiale, commerciali e recruiter, ma anche specialisti della formazione e professionisti per le funzioni di staff (maggiori informazioni sulle opportunità di candidatura sono disponibili sul sito e-work).

“Nonostante gli effetti di lungo periodo della pandemia sul mercato del lavoro, il programma di crescita di e-work, per il 2022, prevederà un incremento del volume d’affari di oltre il 20% e sarà sostenuto da un piano di nuove aperture che riguarderanno anche all’estero. Il Gruppo nel 2022 proseguirà infatti il programma di acquisizioni internazionali iniziato nel 2020 in Polonia, che ha portato all’apertura di e-work HR company Poland - società specializzata nella ricerca di personale per il medical e la logistica e di professionisti per la cyber security - entrando ora in nuovi mercati target: Svizzera, Spagna ed Est Europa”, dichiara Paolo Ferrarese, Direttore Generale del Gruppo E-work. Nei prossimi 18 mesi, tre nuove acquisizioni in Svizzera, Spagna ed Est Europa consentiranno l’ingresso del Gruppo e-work con le sue aree di specializzazione e di expertise su alcuni dei mercati più dinamici e attrattivi, consolidando il posizionamento del Gruppo nell’head hunting a livello internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E-Work Conegliano: previste assunzioni per i professionisti delle risorse umane

TrevisoToday è in caricamento