Elezioni regionali, Bonaldi (Confagricoltura): «Si pensi ad un sostegno per le aziende»

Il Presidente di Confagricoltura Treviso: «Per la Marca l’agricoltura è un settore strategico: con le sue eccellenze contribuisce all’affermazione dei prodotti veneti e italiani nel mondo»

Giangiacomo Gallarati Scotti Bonaldi

«A nome di tutti gli associati di Confagricoltura Treviso, mi complimento con Luca Zaia per il grande risultato ottenuto, che lo conferma alla guida della nostra Regione, certo che il rapporto di stima e di reciproco confronto instaurato con il mondo agricolo veneto nelle precedenti legislature continuerà in modo proficuo». A dirlo è Giangiacomo Gallarati Scotti Bonaldi, Presidente di Confagricoltura Treviso.

«Per la nostra provincia l’agricoltura è un settore strategico, che con le sue eccellenze contribuisce in maniera decisiva all’affermazione dei prodotti veneti e italiani nel mondo, ma è altresì vero che le insidie sono molte, soprattutto in questo momento storico ed economico ancora caratterizzato da una profonda incertezza. Per questo è necessario soffermarsi, una volta di più, sui bisogni delle aziende, consci del fatto che ascoltare gli imprenditori e i lavoratori del settore sia un passaggio fondamentale da fare per definire gli obiettivi comuni che il mondo agricolo dovrà perseguire per ripartire con forza dopo la pandemia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Chiediamo che si presti particolare attenzione ad alcuni temi particolarmente sentiti dalle imprese agricole trevigiane – come d’altronde dalla stragrande maggioranza dei colleghi delle altre province -: la ripresa del sostegno economico alle aziende, per aiutarle a rialzarsi dopo i danni causati dal lockdown e restare competitive sul mercato estero, dove grazie al nostro Prosecco siamo diventati leader assoluti; sostenere l’innovazione, lo sviluppo di nuove tecniche agricole, la sperimentazione e la ricerca, aspetti su cui è fondamentale lavorare per un’agricoltura nuova, sostenibile e capace di tenere il passo con i competitor stranieri. Siamo sicuri che in tempi rapidi potrà riunirsi la nuova Giunta Regionale e ci mettiamo fin d’ora a disposizione del Presidente e dell’Assessore di riferimento per collaborare, insieme all’Associazione regionale, alla definizione di strategie e priorità per il settore».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento