menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede di Faram

La sede di Faram

L'azienda Faram acquisisce la società trevigiana Giampi

Specializzata nelle lavorazioni meccaniche di acciaio, acciaio inox, alluminio, avrà alla guida ancora il suo fondatore e amministratore delegato, Giampietro Valerio

Faram chiude il 2020 dando il via all’acquisizione di società che anticipano e allargano il raggio d’azione. La prima acquisizione è quella di Giampi, azienda metalmeccanica con sede a Fontanelle, specializzata nelle lavorazioni meccaniche di acciaio, acciaio inox, alluminio che da oltre trent’anni si pone nel mercato internazionale come uno dei principali partner per i leader dell’edilizia, in particolar modo quelli specializzati in rivestimenti architettonici in vetro e acciaio.

Con un fatturato di 8 milioni di euro, Giampi rafforza la propria posizione, mantenendo continuità qualitativa e produttiva. Resta alla guida il suo fondatore e amministratore delegato, Giampietro Valerio: “Abbiamo scelto di entrare in un Gruppo per puntare ad uno sviluppo ancora più ampio e solido, mantenendo saldi i punti cardine che contraddistinguono da sempre la nostra progettazione e produzione”. Massimiliano Giacomelli, amministratore delegato del Gruppo nascente, conferma: “Giampi è un soggetto importante della value chain delle società di costruzione per la realizzazione di progetti di edifici complessi. Possiede inoltre certificazioni in grado di attestare la qualità delle lavorazioni e del prodotto finale, soddisfando in modo puntuale le esigenze dei diversi interlocutori. Questi aspetti e la sua costante solidità hanno portato a questa importante prima acquisizione”.

Grazie a una sviluppata attività di R&D e l’implementazione di uno standard di stakeholder engagement, il cliente viene coinvolto già dalle primissime fasi della lavorazione, per poter soddisfare anche le progettazioni più ambiziose. Dalla realizzazione di facciate continue a scalinate e travi portanti, realizza soluzioni per qualsiasi progetto architettonico con presenza di parti metalliche, dialogando con general contractor, studi di architettura e ingegneri strutturali. È in grado inoltre di realizzare parti di veicoli industriali, telai per macchine e carpenteria, vasche, ali piovane e attrezzature per l'irrigazione, serbatoi e strutture in acciaio inox.

Il team di Giampi è altamente qualificato per lavorazioni di prodotti semilavorati e lavorati e, a seconda della richiesta progettuale, nello svolgimento di attività di assemblaggio e saldatura. In particolare, è specializzato nei trattamenti speciali quali cataforesi, verniciatura a polveri e a liquido, zincatura a caldo ed elettrolitica, satinatura e micropallinatura su inox. Con la creazione di un Gruppo di aziende, la capogruppo Faram può così offrire soluzioni che anticipano le esigenze del suo mercato e amplia la propria offerta grazie alle sinergie create e alla combinazione di complementari know-how aziendali. L’acquisizione di Giampi si delinea come la prima di un programma di acquisizioni del Gruppo, a sua volta parte di Aliante Partners, holding industriale con un fatturato aggregato di quasi mezzo miliardo.

Faram-ProgettoGiampi-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento