Fiere Santa Lucia di Piave: tra i partner della manifestazione anche Tailorsan

Quella che comincerà venerdì 8 e si concluderà lunedì 11 dicembre sarà l’edizione numero 1357 delle Fiere di Santa Lucia di Piave. Un numero che da solo basta per far capire quanto questa Fiera internazionale del comparto agricolo sia importante e rappresenti un punto di riferimento in tutto il Nord-Est italiano

Nei 55 mila metri quadrati del quartiere fieristico - suddiviso in un’area scoperta completamente recintata (Campo Fiera), dotata di cinque ingressi e una viabilità interna che delimita gli spazi espositivi e un’area coperta costituita dai padiglioni “Ex Filanda” (sito di archeologia industriale completamente recuperato),  “Filanda Nuova” e “Filanda Vecchia” con annesso auditorium da 200 posti - l’obiettivo di questa edizione è superare le 75 mila presenze dello scorso anno.

Una fiera che si conferma trasversale e completa, e che coinvolge tutti gli operatori del settore: oltre a macchine agricole, innovazione e servizi utili all'agricoltura ci sarà spazio anche per le eccellenze tutte trevigiane.

Tra i partner della manifestazione c’è Tailorsan, azienda leader nel settore dell’ecologia che ha fornito i suoi servizi di bagni mobili ed è presente con uno stand del concessionario SERVIZI ECOLOGICI IMEC.

Non potevamo mancare - le parole dell’amministratore di Tailorsan, Loris Talone - ad un evento così importante. Una fiera che raggruppa le eccellenze italiane, di cui Tailorsan fa parte”. Il tema della fiera, infatti, è proprio l’eccellenza dei sapori. In quattro giorni ci saranno ben otto i cooking show durante i quali verranno realizzate pizze alla Casatella Trevigiana DOP in abbinamento al Radicchio Rosso di Treviso IGP e al Prosecco DOC. Un tris eccellenze che si incontreranno e che saranno accessibili, come tutte le altre proposte, per i visitatori della fiera: il Padiglione delle ex Filande ospiterà le degustazioni, libere, fino ad esaurimento posti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Corre in strada nuda e insanguinata: i residenti chiamano la Polizia

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento