rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia

Follador Prosecco sposa i valori dello sport al Trofeo Piva 2022

La competizione ciclistica prevista per domenica 3 aprile a Col San Martino sarà accompagnata da Follador Prosecco che, condividendo il fair play, lo spirito di aggregazione e la valorizzazione del territorio collinare, Patrimonio dell’Umanità, sarà presente al traguardo per brindare al vincitore.Ieri 26 marzo, presso la tenuta di Follador Prosecco, la cerimonia di presentazione ufficiale del Trofeo Piva 2022 ha annunciato il percorso della gara.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Energia, perseveranza e una primavera di grande ciclismo anima i preparativi della 73esima edizione del Trofeo Piva, in scena il prossimo 3 aprile a Col San Martino. La storica competizione su strada, che ospita i migliori ciclisti U23 del mondo e le 35 squadre (18 italiane e 17 provenienti da ogni angolo d’Europa e dal Sud America) sarà affiancata da Follador Prosecco, sponsor ufficiale dell’evento. Il percorso animato dai valori dello sport e condivisione andrà alla scoperta delle peculiarità paesaggistiche delle colline del Prosecco, Patrimonio dell’UNESCO, dove agonismo e tradizione gastronomica si incontreranno, al termine della gara, in un calice di Follador Prosecco. L’azienda di Col San Martino infatti sosterrà gli atleti in una prova impegnativa e di resistenza e celebrerà al traguardo il successo della competizione ciclistica, omaggiando il vincitore con il primo premio.

Sarà una vera giornata di festa e un’occasione speciale per brindare anche presso il track itinerante “Bollicine di Strada” di Massimo Morelli, Brand Ambassador di Follador Prosecco, che offrirà in degustazione le ultime raffinate proposte della produzione come TORRI DI CREDAZZO - Cru D.O.C.G. Extra Dry, RUIOL CASTEI - Millesimato D.O.C.G. Extra Dry, XZERO - D.O.C.G. Millesimato Extra Brut e NANI DEI BERTI - Rive di Col San Martino - D.O.C.G. Brut. “Le nostre colline saranno teatro di valori e socialità – spiega Cristina Follador, direttore commerciale e marketing dell’Azienda – siamo felici di sostenere il Trofeo Piva, perché ci sentiamo vicini agli atleti nel principio del fair play e nella capacità di fare squadra con spirito di collaborazione”. Condividere le emozioni, promuovere lo stare assieme e creare le condizioni adatte per festeggiare i traguardi volgendo lo sguardo ai prossimi obiettivi di crescita rappresentano il sodalizio tra l’esperienza di un’azienda leader nel settore della viticoltura e la disciplina sportiva. Forte dei suoi 250 anni di storia alle spalle, Follador Prosecco mantiene acceso il motore dell’innovazione e si rende protagonista ai più esclusivi contesti legati al mondo dell’arte, dello sport e della solidarietà. Una realtà capace di generare quella forza positiva che parte dell’etica, dal rispetto della persona e valorizzazione del proprio territorio per arrivare in alto, fra i primi al mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follador Prosecco sposa i valori dello sport al Trofeo Piva 2022

TrevisoToday è in caricamento