rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Economia Centro / Via Alfredo Oriani

Grandi Agenzie Treviso: ecco un'analisi sull’andamento del mercato immobiliare del centro cittadino

In crescita la richiesta soprattutto per appartamenti in immobili dalle caratteristiche architettoniche storiche, mentre i vari condomini costruiti dagli anni '50 perdono interesse

TREVISO Grandi Agenzie Treviso e  Stefano Boscarato, creatore del Sistema di Vendita Immobiliare - Gli Specialisti del Vendere Case, ci raccontano oggi come sta andando il mercato immobiliare dentro le mura di Treviso. "Oggi la città di Trevis,o per quanto riguarda il mercato immobiliare si divide in zone ben precise dove la richiesta e il valore sono ben diversi. A est il fiume Sile con il ponte San Martino delimita la zona dove oramai il trevigiano difficilmente vuole andare ad abitare. In questa zona i prezzi sono in calo e la richiesta è composta da una fascia di potenziali acquirenti che non ha grandi esigenze. La nuova apertura del mercato coperto e la sorveglianza più assidua potrebbero portare ad una riqualificazione della zona. Altre zone che hanno subito uno svuotamento progressivo sono via Oriani e tutti i quartieri limitrofi della 'Madona Granda'. Questo è avvenuto soprattutto a seguito dello spostamento della Questura fuori dal centro di Treviso. In un prossimo futuro sono previsti dei cantieri in zona per la riqualificazione dell’ex questura, e una rivitalizzazione della piazza 'Dea Madona Granda'".

"Nelle zone qui sopra descritte abbiamo un eccesso di offerta rispetto alla domanda, dovuta soprattutto all’abbandono da parte dei trevigiani che preferiscono altri quartieri più vivaci e più curati - continua Boscarato - Abbiamo viceversa nelle zone più centrali e storiche un aumento di richiesta, grazie anche al buon vivere che offre Treviso. Le zone che circondano la Pescheria divenuta ormai la sede della "Movida Trevigiana", grazie al mantenimento storico architettonico e all’intelligente cura del restauro, tra Sant’Agostino, Piazza Pola, fino a Città Giardino e scendendo verso Corso del Popolo e la Riviera che costeggia il Sile fino all’università, sono certamente le più richieste e dove i prezzi mantengono un valore maggiore. Importanti cantieri intorno a queste zone regaleranno alla città un aspetto di sicuro interesse".

"Cresce la richiesta soprattutto per appartamenti in immobili dalle caratteristiche architettoniche storiche, mentre i vari condomini costruiti dagli anni '50 perdono interesse per gli acquirenti, questo dovuto alla mancanza di un restauro sia esterno che tecnico (barriere architettoniche, caldaie, vani comuni). La richiesta è trasversale e coinvolge tutte le tipologie di acquirenti: dal single che ama vivere la città, agli anziani che apprezzano la comodità dei servizi, alle famiglie per l'offerta di opportunità che offre Treviso per far crescere i propri figli. Il mercato del centro storico trevigiano è in costante crescita oggi come numero di vendite - chiosa Stefano Boscarato - Questo anche per un crescente interesse da parte degli stranieri che scelgono il Borgo Rinascimentale Trevigiano grazie anche alla vicinanza di Venezia (dove la vita è molto più cara) come valida alternativa dove investire".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi Agenzie Treviso: ecco un'analisi sull’andamento del mercato immobiliare del centro cittadino

TrevisoToday è in caricamento