rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Economia

Grappa Alexander premia l'enfant prodige della direzione d'orchestra

Domenica 10 settembre la Distilleria Bottega, tramite le "donne del vino" ha premiato, a Milano, Andrea Battistoni, l'enfant prodige della musica italiana

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Domenica 10 settembre la Distilleria Bottega, tramite le "donne del vino" ha premiato, a Milano, Andrea Battistoni, l'enfant prodige della musica italiana.

Al giovanissimo ed ormai conosciutissimo Battistoni, di origini venete, è stata consegnata una bottiglia di grappa Alexander, in vetro soffiato, da tre litri con al suo interno una scultura vitrea raffigurante un violino, bottiglia che è ormai diventata un classico del panorama italiano dei premi più prestigiosi.

Andrea Battistoni, che nel corso di queste stagioni teatrali si è esibito sui più grandi palcoscenici del mondo,dalla Fenice di Venezia al filarmonico di Verona, al Verdi di Trieste, ha ricevuto il premio nella splendida cornice degli affreschi della Società Umanitaria di Milano.

La Distilleria Bottega, proprietaria del marchio Alexander, è conosciuta in oltre 80 paesi dove esporta i propri prodotti, dalla grappe artistiche alle grappe di meditazione, vini bianchi e rossi, alcuni dei quali creati con nomi importanti dello spettacolo, da Stefania Sandrelli ad Albano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grappa Alexander premia l'enfant prodige della direzione d'orchestra

TrevisoToday è in caricamento