Mariacristina Gribaudi entra nel Gruppo Tecnico Cultura di Confindustria

Oltre ad aver fortemente voluto la nascita del Museo della chiave all’interno della Keyline, dal 2015 è presidente della Fondazione Musei civici di Venezia

Mariacristina Gribaudi

Mariacristina Gribaudi, amministratrice unica di Keyline, l’azienda di Conegliano produttrice di chiavi e macchine duplicatrici, entra a far parte del Gruppo Tecnico Cultura di Confindustria. La sua nomina è avvenuta nei giorni scorsi su proposta della Vicepresidente Maria Cristina Piovesana. E’ noto l’impegno di Gribaudi in ambito culturale: oltre ad aver fortemente voluto la nascita del Museo della chiave all’interno dell’azienda che guida alterandosi con il marito Massimo Bianchi, dal 2015 è presidente della Fondazione Musei civici di Venezia. “Un’esperienza – spiega – che mi ha arricchito culturalmente permettendomi di cimentarmi in un mondo, quello pubblico, che poco conoscevo. In questi anni ho potuto sperimentare come la contaminazione tra mondi, sistemi e linguaggi diversi sia il miglior modo per attrezzarsi alle sfide che la realtà ci pone davanti ogni giorno. Sono pronta a mettere a disposizione del sistema confindustriale quanto ho imparato in questi anni. Desidero ringraziare la vicepresidente Piovesana per l’occasione che mi hai offerto”.

“Sono certo che l’esperienza e le capacità di Mariacristina Gribaudi, dimostrate negli ultimi anni alla guida della Fondazione Musei Civici di Venezia saranno un notevole valore aggiunto nel Gruppo Tecnico Cultura di Confindustria. Congratulandomi per il nuovo incarico, invio il mio augurio di buon lavoro”. Così il Presidente della regione del Veneto, Luca Zaia, esprime la sua soddisfazione per la nomina dell’imprenditrice di Conegliano, su proposta della Presidente di Assindustria Veneto Centro, nel prestigioso gruppo di lavoro. “La scelta di Gribaudi – conclude il Governatore – premia l’impegno delle donne, non solo in campo imprenditoriale ma anche in quello socioculturale, ed è anche un segno di grande attenzione a quella sensibilità da sempre presente nella nostra regione verso il mondo della cultura”.

Nata e cresciuta a Torino, Mariacristina Gribaudi, madre di sei figli, inizia la sua sorprendente esperienza di donna di fabbrica nell’azienda di famiglia, la Mareno Grandi Cucine, occupandosi di marketing. Nel 2002, entra in Keyline, alternandosi con il marito, Massimo Bianchi, erede della più antica azienda italiana produttrice di chiavi, nel ruolo di amministratrice unica. Fortemente impegnata nello sviluppo del territorio e negli organismi confindustriali, presiede dal 2015 la Fondazione Musei Civici di Venezia che gestisce undici siti museali permanenti, tra cui il Palazzo Ducale. È Amministratrice Indipendente di H-FARM, piattaforma d’innovazione. Siede nel Consiglio di Amministrazione di Crédit-Agricole FriulAdria e nel Consiglio di Amministrazione dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. Attiva anche nell’ambito associativo, dall'Advisory Board di Federmeccanica ad AILM (Associazione Italiana Lean Managers) di cui è Vicepresidente. Di recente ha frequentato il Senior Executive Programme presso la prestigiosa London Business School. Impegnata nella valorizzazione del lavoro delle donne, ha ricevuto i premi “Donne che ce l’hanno fatta” (2016), “Profilo Donna” (2017) e il “Premio internacional de la mujer” (2019).Sono oltre duemila i reperti tra chiavi, lucchetti, serrature e macchine duplicatrici provenienti da tutto il mondo e risalenti a diverse epoche storiche esposte al Museo della chiave Bianchi 1770, ospitato all’interno dello stabilimento produttivo di Keyline a Conegliano. Si tratta della più ricca e completa collezione di chiavi d’Europa disponibile anche online grazie al nuovo sito web. Accedervi è semplice: basta digitare museodellachiave.it per avere accesso all’home page dove si viene accolti da un video in background di 30 secondi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Metodo Bianchini: come perdere peso senza rinunce

  • Schianto tra camion, chiuso il tratto Portogruaro-San Stino della A4

Torna su
TrevisoToday è in caricamento