Il 24 ottobre parliamo di … Lean

Giornata di formazione del Club BIT in collaborazione con GC&P

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Club BIT di Unindustria Treviso organizza un “Meet-Bit” dal titolo “Parliamo di Lean” in collaborazione con la società di consulenza GC&P di Asolo, giovedì 24 ottobre a partire dalle ore 16.30, nella sua sede di Palazzo Giacomelli (Piazza Garibaldi 13,Treviso).

Il tema sarà la metodologia Lean, che verrà illustrata da Marco De Alberti, giornalista fondatore di MG News, con una panoramica sullo stato dell’arte in Italia.

Un punto di vista operativo, di chi la lean la applica in diverse aziende, verrà offerto da Nicola Rigobello, consulente senior di Gianesin Canepari & Partners (GC&P), con il suo intervento dal titolo “PMI venete: lepri o tartarughe? Il punto di vista Lean”.

«Le aziende – afferma Nicola Rigobello – si comportano un po’ come si narra fecero la lepre e la tartaruga della favola di Esopo, dove la più lenta, ma costante, vinse la gara di velocità. Spesso si ricorre a questa metafora, quando si parla di lean, che insegna come sia meglio essere tartaruga, che con passo cadenzato – il miglioramento costante – raggiunge i suoi obiettivi, piuttosto che correre in direzioni diverse, sprecando risorse. La costanza e l’oculatezza premiano le imprese del Nordest.»

Da sottolineare come la Lean non sia solo per le grandi realtà industriali, ma si applichi con molto successo proprio nelle piccole e medie aziende. «Le dimensioni contenute – prosegue Rigobello – facilitano i cambiamenti organizzativi. Spesso si riconduce la lean alle aree di produzione e alla logistica, ma in realtà è un cambiamento che investe l’intera azienda, e dunque riguarda anche i sistemi informativi, che dovranno modificarsi e adeguarsi all’azienda che va verso un’organizzazione snella».

A conclusione dell’incontro si terrà una serie di testimonianze da parte di aziende che hanno già operato un cambiamento in direzione “Lean” e che possono verificare i risultati concreti di tali trasformazioni.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento