Economia

Cna Impresa Donna Treviso: l'avvocato Ilaria Pempinella è la nuova coordinatrice

Prenderà il posto di Mariarosa Battan, impegnata dal 2013 nella presidenza nazionale. 44 anni, ha uno studio legale nel capoluogo di Marca e fa parte del direttivo di Cna Impresa Donna già dal 2015

Ilaria Pempinella

Ilaria Pempinella, 44 anni, avvocato con studio legale a Treviso, è la nuova coordinatrice di Cna Impresa Donna. Prenderà il posto della coordinatrice uscente, Roberta Bozzato. Il nuovo direttivo, eletto nel congresso del 29 aprile scorso, è composto da Roberta Bozzato, Antonella Cazzolato, Catia Olivetto, Patrizia Roggio, Rosy Silvestrini e la stessa Pempinella.

L'avvocato Pempinella è membro del direttivo di Cna Impresa Donna già dal 2015, da quando la Cna ha iniziato ad associare anche i liberi professionisti.  Approfondisce la questione femminile da diversi anni avendo ricoperto il ruolo di vicepresidente della Commissione Pari Opportunità della provincia di Treviso dal 2011 al 2015. Attualmente, in qualità di legale, collabora con il Consolato messicano in Italia per quanto riguarda l’area del Nordest, seguendo prevalentemente le problematiche delle donne messicane. «Le donne, insieme ai giovani, sono state la categoria più colpita dalla crisi pandemica - il commento della neo coordinatrice - ed è proprio investendo sulle donne che si potrà uscire da questa situazione. Entro l’estate intendiamo organizzare un evento per informare le imprenditrici di tutte le misure per l’imprenditoria femminile messe in campo dal legislatore nazionale e regionale e di come potervi accedere». Le imprese femminili attive in provincia di Treviso sono 15.898, il 20% per cento del totale e danno lavoro a 41.274 persone, il 13% di tutti gli occupati.

Il settore in cui è maggiormente presente l’imprenditoria femminile è l’agricoltura con 3.507 imprese attive che danno lavoro a 2.946 persone. Seguono: il commercio con 3.269 imprese attive che danno lavoro a 6.580 addetti; i servizi alle imprese con 3.105 imprese attive che impiegano 6.779 persone; i servizi alle persone con 2.462 attività in cui sono attivi 6.789 lavoratori. Nel 2019 le imprese femminili erano 15.925, nell’anno del Covid dunque si sono perse 27 sedi di impresa (-0,2%), con una tenuta maggiore rispetto al totale delle imprese (-0,6%). Dal 2010 tuttavia nella Marca Trevigiana la moria di imprese femminili è stata altissima con un saldo negativo di 2.280 sedi di impresa. Erano infatti 18.178  quelle registrate in Camera di Commercio nel 2010 (dati Cciaa Treviso-Belluno aggiornati al 31 dicembre 2020).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna Impresa Donna Treviso: l'avvocato Ilaria Pempinella è la nuova coordinatrice

TrevisoToday è in caricamento