menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imu ad Altivole: nessuna sanzione e zero interessi per chi non paga la prima rata

Il sindaco Busnardo: «Invito chi si trovasse nella condizione di non poter pagare alla scadenza nazionale a comunicarlo all’Ufficio Tributi. Solo facendo richiesta non saranno successivamente applicati interessi o sanzioni»

Nessuna sanzione e zero interessi per chi non riesce a pagare la prima rata della nuova Imu dovuta al Comune di Altivole entro la scadenza nazionale del 16 giugno trovandosi in difficoltà economiche a causa della pandemia Covid 19. «Siamo riusciti in tempi record ad approvare un provvedimento che consente di non applicare sanzioni e interessi a chi, dopo motivata richiesta all’ufficio Tributi, pagherà la prima rata della nuova Imu entro il 30 settembre», annuncia il sindaco Chiara Busnardo. La delibera di Giunta porta la data di giovedì 11 giugno.

«Abbiamo ritenuto che vista la grave crisi economica determinata dal Coronavirus sia opportuno salvaguardare il tessuto economico del territorio comunale». Il recente Decreto Rilancio ha consentito il differimento della scadenza per la sola parte di Imu di competenza comunale, quindi l’1 per mille, a fronte del 7,6 per mille della quota Statale, “ma esclude dal beneficio i fabbricati I di Categoria D, artigianali e industriali, tra i più colpiti dall’emergenza Covid-19», spiega il sindaco Busnardo. «Ritenendo che questo differimento parziale potesse generare confusione, oltre che non aiutare molti dei più colpiti dall’emergenza Coronavirus, abbiamo cercato una via diversa».

Il sindaco Busnardo lancia un appello: «Invito chi si trovasse nella condizione di non poter pagare alla scadenza nazionale a comunicarlo all’Ufficio Tributi. Solo facendo richiesta non saranno successivamente applicati interessi o sanzioni». L’Ufficio Tributi del Comune è sempre a disposizione per concordare forme di rateizzazione personalizzate con chi si trovasse in difficoltà indipendentemente dall’emergenza attuale. «Grazie al nostro Ufficio Tributi e il Segretario Comunale per il grande lavoro di squadra e i tempi record in cui è stato realizzato il provvedimento», chiude il sindaco.

Imu-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento