rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia Vittorio Veneto / Via Girolamo Celante

Inaugurato a Vittorio Veneto un nuovo supermercato Cadoro

Il punto vendita di via Celante riapre ufficialmente al pubblico forte di un ampliamento di circa 1.200 metri quadrati realizzato recuperando vecchi fabbricati dismessi e grazie a un radicale restauro

"Mi complimento per questa iniziativa imprenditoriale di rigenerazione urbana e di riqualificazione ambientale. E’ importante oggi ripensare le attivita? tenendo conto della salvaguardia dell’ambiente ma anche di un minor consumo energetico ed e? quello che avete realizzato con i lavori di ampliamento e restauro di questo struttura dedicata al settore alimentare. Plaudo, quindi, al vostro impegno nell’investire ancora nel nostro territorio nonostante il periodo difficile e nel credere nelle potenzialita? professionali e nelle competenze della gente veneta, creando nuovi posti di lavoro".

Con queste parole, il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia esprime alla famiglia Bovolato, titolare Cadoro, il suo rammarico per non poter presenziare la riapertura del punto vendita Cadoro di via Celante che da giovedì riapre ufficialmente al pubblico, forte di un ampliamento di circa 1.200 metri quadrati realizzato recuperando vecchi fabbricati dismessi e grazie a un radicale restauro eseguito adottando le più innovative soluzioni in tema di sostenibilità. “Siamo particolarmente legati a questo territorio perché nostro padre Cesare volle realizzare proprio qui a Vittorio Veneto un punto vendita all’avanguardia per l’area vittoriese ma anche per l’intera regione. A distanza di oltre 30 anni siamo qui a rinnovare il suo impegno e la sua lungimiranza. Oggi, inauguriamo un supermercato green, con luci Led a basso consumo, riscaldamento da recupero termico frigorie e impianto fotovoltaico. In sostanza tutto il meglio che oggi la tecnologia consente sul fronte della sostenibilità".

Presenti, con le maestranze, i collaboratori e la stampa, anche le autorità. Il Sindaco Antonio Miatto, accompagnato dagli Assessori Uliana e Caldart, il Consigliere Regionale Roberto Bet, l’europarlamentare Gianantonio Da Re hanno unanimemente espresso il proprio apprezzamento per questa opera, esempio di ripartenza incoraggiante per tutti gli investitori in questi tempi di pandemia, in una città con molte potenzialità ancora non completamente espresse”.

“Parliamo di un investimento di circa dieci milioni di euro - spiega Lara Bovolato - e ci teniamo a sottolineare che per questa ristrutturazione abbiamo impiegato solo imprese venete, il 60% delle quali vittoriesi, che ringraziamo per aver lavorato giorno e notte nell’osservanza dei più rigidi protocolli di sicurezza. L’ampliamento ha consentito l’avvio di nuovi reparti come il panificio e la pasticceria e 11 nuove assunzioni aumentando i dipendenti da 29 a 40 (+30%)”. Con il taglio del nastro e la benedizione conclusiva a cura di Don Tarciso, si inaugura quindi una nuova stagione per Cadoro che ora offre ai cittadini di Vittorio Veneto una proposta sicuramente ai livelli più alti e moderni, con un focus sul biologico e sui piatti pronti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato a Vittorio Veneto un nuovo supermercato Cadoro

TrevisoToday è in caricamento