menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ambasciatrice canadese in visita alla Labomar di Istrana

L'ambasciatrice canadese in visita alla Labomar di Istrana

Istrana, visita alla Labomar dell'ambasciatrice canadese

Alexandra Bugailiskis ha visitato gli stabilimenti dell'azienda trevigiana che ha recentemente acquisto la Enterprise Importfab Inc., una società con sede a Montréal che opera da 30 anni nel mercato farmaceutico, cosmetico e nutraceutico nord-americano

L’Ambasciatrice del Canada in Italia, Alexandra Bugailiskis, ha visitato gli stabilimenti di Labomar a Istrana e ha incontrato il top management dell’azienda. 

Il gruppo trevigiano specializzato in ricerca, sviluppo e produzione di integratori alimentari e dispositivi medici ha portato a termine la prima operazione di M&A della propria storia nel 2019 e l’ha fatto oltre i confini nazionali, proprio in Canada, acquisendo Enterprise Importfab Inc., una società con sede a Montréal che opera da 30 anni nel mercato farmaceutico, cosmetico e nutraceutico nord-americano. Il Servizio dei Delegati Commerciali dell’Ambasciata del Canada in Italia, in collaborazione con il team di Investissement Québec, sarà al fianco dell’azienda lungo il percorso di ulteriore crescita in Canada.

«E’ con grande interesse che ho deciso di visitare gli stabilimenti di Labomar e ne sono rimasta colpita positivamente - ha detto l’Ambasciatrice del Canada  Alexandra Bugailiskis al termine dell’incontro - si percepisce immediatamente lo spirito e l’anima di questa azienda che è cresciuta grazie alla passione e alla dedizione del suo fondatore e dove ho visto persone lavorare in un clima di grande serenità e partecipazione. Il Canada è felice di accogliere imprenditori e aziende come Labomar che, con la propria visione di business ed etica, fanno bene al Paese».

«La visita dell’Ambasciatrice ci ha entusiasmati e onorati - ha affermato il fondatore e AD di Labomar Walter Bertin - credo sia un riconoscimento agli impegni che abbiamo preso in Canada, ma soprattutto al lavoro e all’impegno di tutte le persone che ogni giorno lavorano nei nostri stabilimenti. La Bugailiskis ha dimostrato grande interesse per il nostro comparto industriale, per le innovazioni sviluppate negli ultimi anni dal nostro team di ricercatori e per i piani di sviluppo dei prossimi anni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento