Its e università, Donazzan: «Il sistema economico chiede ingegneri e supertecnici»

L'assessore veneto: «Sinergie ed alleanze tra le facoltà universitarie di ingegneria e gli istituti tecnici di alta formazione sono la via per superare il problema del numero chiuso»

«Il mondo dell’industria veneta ha bisogno di ingegneri ma anche di supertecnici specializzati nella meccatronica, nella digitalizzazione, nell’innovazione di processo e di prodotto. Sinergie ed alleanze tra le facoltà universitarie di ingegneria e gli istituti tecnici di alta formazione, le Academy del Veneto, rappresentano la via per superare il problema del numero chiuso nella formazione universitaria, recuperare il fenomeno della dispersione nei corsi di laurea e collegare in modo sempre più utile e performante l’università al tessuto produttivo».

E’ quanto ha affermato l’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Elena Donazzan, partecipando all’incontro promosso dal presidente dell’Its Academy Meccatronico Veneto, Luigi Rossi Luciani, e dal direttore Giorgio Spavenello con il Pro-Rettore ai rapporti con le imprese dell’Università di Padova, Fabrizio Dughiero, presenti i funzionari della Direzione Formazione e Lavoro della Regione Veneto e di Confindustria Veneto Centro. L’Its Meccatronico è l’istituto tecnico superiore ad alta specializzazione tecnologica del Veneto, quasi un ‘piccolo politecnico’ dal quale escono i super- tecnici dell’automazione, della digitalizzazione e dell’innovazione di processo e di prodotto per le industria. L’istituto Meccatronico, che ha la sede principale a Vicenza, conta un centinaio di allievi (con percentuali di occupazione post-diploma che sfiorano il 100 per cento) e altre cinque sedi distaccate in Veneto: Padova, Verona, Treviso, Castelfranco-Montebelluna, Schio e Mestre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La Regione sostiene attivamente, con risorse proprie, questo percorso di alta formazione – ricorda l’assessore – Insieme al mondo accademico, e in particolare alle scuole di ingegneria, vogliamo affrontare il tema della qualificazione delle figure specializzate nelle competenze dell’automazione dei processi produttivi, settore determinante per il futuro e la competitività del sistema manifatturiero veneto». Da sabato 18 aprile iniziano gli incontri  di orientamento online dell’Its Meccatronico dedicati alle classi quinte di scuola superiore, specifici per singoli istituti o aperti a più istituti. Mercoledì 29 aprile è in programma la giornata di presentazione (sempre online) dei nuovi corsi 2020-2022 dell’Istituto tecnico superiore. L’assessore Donazzan interverrà all’evento alle ore 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Covid nelle scuole della Marca: 8 classi in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento