La Marca trevigiana a Milano per fare la cosa giusta

Treviso porta alla fiera "Fa' la cosa giusta" soluzioni per il consumo critico e gli stili di vita sostenibili

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Dopo il successo dell'edizione 2013, chiusa con 72mila presenze, dal 28 al 30 marzo 2014, torna Fa' la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus, che si terrà a Milano nella consueta location di Fieramilanocity. Un evento affermato a livello nazionale, che si rivolge contemporaneamente al grande pubblico, ai gruppi d'acquisto e agli addetti ai lavori in ambito green.

La provincia trevigiana porterà in fiera la sua creatività nella sezione Critical Fashion, la vetrina della moda etica, bella e sostenibile. Troveremo anche quest’anno il marchio a spirale, tratto distintivo di Caracol (chiocciola in spagnolo), che da Preganziol porterà in fiera i suoi gioielli realizzati a mano, con materiali di riciclo e lavorati con criteri di eco-compatibili.

La sezione Abitare Green sarà dedicata a tutte le nuove tendenze per abitare i propri spazi in modo sostenibile. Qui la Full-Point Corporation di Borso del Grappa mostrerà i suoi biodispositivi brevettati - materassi, guanciali, sedute per case e uffici - in grado di filtrare l’elettricità e di eliminarne la maggior parte degli agenti inquinanti, permettendo così un miglior riposo e una sostanziale riduzione dello stress sul luogo di lavoro.

La sezione Commercio Equo e Solidale accoglierà la cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso, ente fondatore del Consorzio Ctm Altromercato. Presso il suo stand i visitatori potranno acquistare t-shirt 100% equosolidali importate attraverso la rete delle Botteghe del Mondo italiane dall’India e dal Bangladesh, con citazioni e frasi famose scelte dagli stessi soci della cooperativa. Mentre la Neo Humanistic Relief di Villorba promuove e difende i diritti umani, nonché il servizio sociale per aree e comunità bisognose. Fra le attività di cooperazione principali: sostegno a distanza, medical camps, ospedali, scuole e costruzione pozzi. La troveremo nella sezione Pace e Partecipazione.

L'edizione 2014 si articolerà in dodici sezioni tematiche, che spazieranno dalla cosmesi naturale all'alimentazione biologica, passando per la mobilità elettrica, il mondo dell'infanzia e il turismo consapevole. Fra queste, la nuova sezione Sprigioniamoci! - Economia carceraria sarà dedicata alle cooperative e associazioni di promozione culturale che operano nel mondo carcere.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento