rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Economia Istrana

Labomar, la partnership con Noventure porta il fatturato atteso a 2,8 milioni di euro

Bertin, fondatore e presidente del Gruppo Labomar: “Rafforzare il nostro rapporto di collaborazione con una realtà riconosciuta a livello internazionale consolida il nostro percorso di realtà terzista all’avanguardia"

Labomar SpA (Ticker: LBM), azienda nutraceutica italiana attiva a livello internazionale e quotata nel mercato Euronext Growth Milan, specializzata nello sviluppo e produzione di integratori alimentari, dispositivi medici, alimenti a fini medici speciali e cosmetici per conto terzi, annuncia il consolidamento della partnership con la società internazionale Noventure, parte della società farmaceutica spagnola Ferrer e specializzata nella distribuzione di dispositivi medici e integratori alimentari speciali in tutta Europa.

Dopo aver formalizzato il proprio rapporto di collaborazione nel 2016, le parti hanno ulteriormente rafforzato la partnership nel giugno 2022, con l’obiettivo di consolidare le vendite dei dispositivi medici di Noventure nel panorama europeo e non solo, anche attraverso uno specifico piano di adeguamento al nuovo Regolamento Europeo sui Dispositivi Medici (MDR) che ha ulteriormente elevato gli standard di qualità e sicurezza dei prodotti, creando contemporaneamente un quadro legislativo sostenibile. Il fatturato complessivo atteso dalla partnership con la realtà spagnola per l’anno 2022, per Labomar, è pari a 2,8 milioni di euro. I dispositivi medici di Noventure, prevalentemente focalizzati nel segmento gastro e urologico, sono destinati principalmente ai mercati europei.

Walter Bertin, fondatore e presidente del Gruppo Labomar, sottolinea: “Rafforzare il nostro rapporto di collaborazione con una realtà riconosciuta a livello internazionale come Noventure consolida il nostro percorso di realtà terzista all’avanguardia, sempre attenta alle modifiche normative ed alle loro implicazioni. Questa partnership, inoltre, ci consente di raggiungere nuovi mercati, affiancando alla proposta di Noventure, gli integratori di Labomar. Siamo certi che l’impegno del nostro team, in questa direzione, porterà crescenti soddisfazioni”.

Luciano Conde, amministratore delegato di Noventure, dichiara: "Noventure è orgogliosa del successo della propria collaborazione con Labomar, che ci consente di offrire ai consumatori i vantaggi della nostra gamma di dispositivi medici basati su sostanze e integratori alimentari speciali, attualmente disponibili in oltre 45 Paesi. È un privilegio costruire partnership durature con aziende che, come Labomar, si impegnano a sviluppare e commercializzare prodotti innovativi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Labomar, la partnership con Noventure porta il fatturato atteso a 2,8 milioni di euro

TrevisoToday è in caricamento