Latte veneto di alta qualità: la materia prima dei Formaggi Tomasoni

​Solo latte del Veneto per contribuire a salvaguardare i piccoli allevamenti del territorio. Una scelta etica quella del Caseificio Tomasoni di Breda di Piave (TV), sinonimo di trasparenza e tracciabilità di filiera.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Un'azienda legata a doppio filo con la tradizione ed il territorio. È questa la vera anima del Caseificio Tomasoni, che dal 1955 si impegna per valorizzare e salvaguardare le piccole realtà ed i piccoli produttori della zona, che ogni giorno gli conferiscono il latte, materia prima essenziale per stracchino e formaggi freschi di alta qualità. In un periodo così complesso per il settore lattiero-caseario, la storica realtà trevigiana ha messo in campo un'importante campagna per sensibilizzare il consumatore sull'importanza di scegliere prodotti realizzati con latte 100% veneto, perché la qualità passa principalmente attraverso la trasparenza.

"Quotidianamente ci impegniamo ad aiutare i piccoli allevatori locali, assicurando loro un equo prezzo di acquisto del latte - afferma Moreno Tomasoni dell'omonimo caseificio trevigiano - Comunichiamo già dall'incarto dei nostri prodotti il grande valore di aver scelto di utilizzare solo latte veneto di alta qualità, garantendo così al consumatore un'attenta tracciabilità di filiera a sostegno dell'agricoltura locale".

Una scelta forte quella del Caseificio Tomasoni, che ogni giorno lavora circa 400 quintali di latte proveniente solo da stalle altamente selezionate nel raggio di 30-40 km dalla propria sede. Un occhio di riguardo per il territorio, che si traduce in un percorso verso la sostenibilità a tuttotondo, dagli allevamenti alla produzione.

"L'alta qualità del latte utilizzato la assicuriamo già dalla selezione delle stalle - aggiunge Moreno Tomasoni - a noi la salute del consumatore sta molto a cuore, infatti ci occupiamo personalmente di verificare il benessere degli allevamenti. Selezioniamo scrupolosamente il latte veneto dei nostri conferenti e controlliamo costantemente l'effettivo stato di salute e la corretta alimentazione delle loro mucche da latte".

Dalla stalla alla tavola, il segreto dei formaggi Tomasoni quindi risiede proprio nella filiera corta e controllata, sinonimo di alta qualità della materia prima selezionata, ma anche di rispetto per la tradizione casearia veneta. Per questo, oggi come 60 anni fa, moltissime operazioni all'interno del caseificio vengono effettuate a mano: dal controllo della rottura della cagliata, al posizionamento delle forme, fino all'incarto degli stracchini, confezionati a mano, uno ad uno.

www.caseificiotomasoni.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento