rotate-mobile
Economia

Il pilota della Ferrari Luca Demarchi è testimonial di Breton

Giovedì 16 giugno la Ferrari con cui Demarchi ha vinto il campionato italiano è arrivata nel quartier generale di Breton S.p.A. a Castello di Godego e il pilota ha partecipato all’“aperitivo innovativo”, formula che è ripartita in azienda dopo due anni di sospensione per Covid

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Breton S.p.A., azienda specializzata nella progettazione e produzione di macchine e impianti industriali per la lavorazione di pietra naturale, ceramica, metalli, e nello sviluppo di impianti per la pietra composita, ha scelto di affiancare per tutto il 2022 il pilota GT3 Luca Demarchi nella sua avventura europea con la scuderia Ferrari. Il driver vercellese ha partecipato all’aperitivo innovativo che si è svolto giovedì 16 giugno nel quartier generale di Godego. “Finalmente sono ripresi gli aperitivi innovativi in presenza dopo due anni di sospensione a causa delle restrizioni da Covid 19”, ha detto in apertura dell’appuntamento Arianna Toncelli, corporate strategy manager di Breton. “Già l’anno scorso Breton è stata sponsor di Demarchi, che con la Ferrari ha vinto il campionato italiano nella categoria Endurance. Un binomio vincente, che continua”.

La Ferrari 488 con cui Demarchi ha vinto il campionato italiano nel 2021 è arrivata nel piazzale dell’headquarter di Breton a Godego in occasione dell’aperitivo innovativo, durante il quale De Marchi ha dialogato con i collaboratori di Breton parlando di innovazione e di come si prepara fisicamente e mentalmente prima di ogni gara. La sua avventura è iniziata alla grande nell’ Ultimate Cup Series Hyper Sprint con la vittoria assoluta in GT3 a Le Castellet in Francia sul prestigioso circuito Paul Ricard. Un successo che è continuato con la seconda vittoria di fila sul circuito di Navarra, classe UGT3A, dove Demarchi, portacolori della Scuderia Ravetto & Ruberti, ha portato a casa il primo posto in Gara 3. Il prossimo appuntamento della Ultimate Cup Series Hyper Sprint si svolgerà dall’8 al 10 luglio sul circuito di Misano intitolato a Marco Simoncelli. “Vincere... non si tratta solo di questo. Si tratta di fare del proprio meglio, in ogni situazione. Sfidare ogni giorno se stessi, alla ricerca delle massime prestazioni”, le parole di Demarchi.

“Breton - ha aggiunto Arianna Toncelli - ha scelto di affiancare il pilota Demarchi perché abbiamo diversi punti in comune: velocità, controllo, preparazione, precisione, spirito di squadra e l’istinto di spingerci oltre ogni limite”. Coinvolgente il messaggio del pilota Ferrari, un invito al miglioramento continuo: “La strada per la vittoria continua, ma non può essere percorsa da soli. Sei tu, la tua squadra e la tua macchina. Diventiamo un tutt'uno, un sistema perfettamente allineato e coordinato. Partendo da qui, la prestazione perfetta è un mix di velocità, capacità, controllo e precisione. Non si tratta solo di essere più veloci o più audaci. Si tratta di preparazione, concentrazione, applicazione. Conoscere le variabili e gestirle meglio degli altri. Impostare il tuo standard sempre un po' più in alto. E poi, sì... vincere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pilota della Ferrari Luca Demarchi è testimonial di Breton

TrevisoToday è in caricamento