rotate-mobile
Economia Castelfranco Veneto / Borgo Bassano

Combattere la crisi reinventadosi un lavoro: si può

Gli studenti dell'Ipsia "Galilei" di Castelfranco Veneto testimoniano in un breve reportage come sia possibile affrontare e combattere la crisi reinventandosi un lavoro. E' "la svolta dei Makers", dei nuovi artigiani

Il 2013 si sta rivelando tutt'altro che l'anno di uscita dalla crisi economica. Da gennaio ad aprile in Italia hanno chiuso i battenti oltre quattromila aziende e nulla lascia presagire che la situazione migliorerà. Da Castelfranco Veneto, però, arriva un messaggio positivo.

Gli studenti dell'Ipsia "Galilei", in questi mesi, stanno dando la caccia ai "Makers" trevigiani, ai nuovi artigiani che per affrontare la crisi si sono reinventati un lavoro. Negli Stati Uniti la chiamano "la svolta dei Makers".

I "Makers" sono per lo più giovani che hanno riscoperto il valore e le potenzialità dell'artigianato in chiave high-tech. Ricorrendo a materiali e strumenti di ultima generazione, questi artigiani 2.0 superano la produzione di massa offrendo ai consumatori prodotti originali a prezzi competitivi.

Come ha fatto Luisa, intervistata dagli studenti dell'Ipsia. Luisa è titolare di un centro fotocopie a Borgo Bassano. Da qualche tempo alla vetrina del suo negozio è apparso il cartello "Oggettistica artigianale".

Fotocopie e stampe - spiega Luisa - non erano più sufficienti e per scongiurare la chiusura, perciò la "Maker" castellana ha pensato di sfruttare a proprio vantaggio il suo hobby: confezionare oggetti di vario tipo con stoffe, panni e altri materiali.

E il riscontro c'è - assicura Luisa. I clienti apprezzano soprattutto il fatto che si tratti di prodotti fatti a mano e pressoché unici, dal momento che vengono studiati dai consumatori insieme a Luisa per ottenere proprio ciò che cercavano. Per giunta a un prezzo competitivo sul mercato.

Combattere la crisi, dunque, si può. Questo è il messaggio che, con il loro reportage, gli studenti dell'Ipsia "Galilei" vogliono lanciare a tutti. E per dimostrarlo continueranno a cercare i "Makers" e a raccontare le loro storie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Combattere la crisi reinventadosi un lavoro: si può

TrevisoToday è in caricamento