Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Unioncamere, Mario Pozza nuovo vicepresidente nazionale

Il Governatore Zaia: "Il sistema camerale Veneto è rappresentato come meglio non si poteva e si vede anche riconosciuta ampiamente la sua importanza storica, sociale ed economica"

«Complimenti e buon lavoro al presidente di Unioncamere nazionale Andrea Prete e alla sua nuova squadra, con la soddisfazione di vedere il Veneto rappresentato ai massimi livelli con due pezzi da novanta come Mario Pozza, Presidente di Belluno-Treviso, e Giuseppe Riello, Presidente di Verona».

Il presidente del Veneto, Luca Zaia, esprime con queste parole il suo compiacimento e augurio per la nomina della nuova dirigenza di Unioncamere nazionale. «Con Pozza e Riello entrambi vicepresidenti - aggiunge Zaia - il sistema camerale Veneto, cioè il territorio che produce, è rappresentato come meglio non si poteva e si vede anche riconosciuta ampiamente la sua importanza storica, sociale ed economica. Non credo sia un caso infatti - conclude il presidente - che il Veneto sia l’unica regione ad avere due Vicepresidenti tra gli otto nominati. E questi due sono una garanzia di serietà, capacità di lavoro ed esperienza che saranno preziosi anche a livello nazionale».

L'assessore Caner

«Due Veneti nella squadra nazionale di Andrea Prete, neo eletto Presidente di Unioncamere, sono una garanzia per una squadra all’insegna dell’eccellenza e della capacità di innovare. A Mario Pozza, Presidente della Camera di Commercio di Belluno-Treviso e di Unioncamere Veneto, e a Giuseppe Riello, Presidente della Camera di Commercio di Verona, invio i complimenti e auguro buon lavoro sicuro che, grazie alla loro esperienza, sapranno affrontare anche questa nuova sfida». Lo afferma l’assessore al Turismo della Regione del Veneto, con delega al commercio estero, Federico Caner, a margine della nomina della nuova squadra di Unioncamere nazionale.

«Due degli otto vicepresidenti che affiancheranno Prete nel suo mandato sono ai vertici di altrettante importanti Camere di commercio del Veneto e, questo, rappresenta un riconoscimento per il lavoro svolto in questi anni – continua Caner -. Entrambi, infatti, hanno sempre affiancato le nostre imprese in un dialogo aperto e concreto con l’Amministrazione regionale, avviando importati progetti di internazionalizzazione, anche sul fronte del mondo del turismo e della promozione, con l’obbiettivo di rendere le nostre imprese competitive sul mercato internazionale». «Oggi la nuova sfida porta il nome di PNRR e le Camere, in questo quadro, giocheranno un ruolo importante – conclude Caner -. All’intera squadra di Prete e ai due vicepresidenti Veneti, in particolare, rinnovo i miei complimenti certo che sapranno dare un contributo concreto alla sfida della ripresa economica, avendo chiare le esigenze del nostro tessuto produttivo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioncamere, Mario Pozza nuovo vicepresidente nazionale

TrevisoToday è in caricamento