rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia Montebelluna

Montebelluna, count down per il nuovo Centro di medicina da 2.5 mila metri quadrati

Una clinica ambulatoriale: 33 ambulatori, 160 specialisti ed una Radiologia d’eccellenza. Un green building della salute dal design innovativo ed ecosostenibile. Sarà pronto in 300 giorni, grazie all’impegno di 120 maestranze

Era il 4 novembre 2013 quando dall’unione tra il Poliambulatorio Rinaldi ed Eos Medica nasceva Centro di Medicina Montebelluna presso Villa Rinaldi in via Cima Mandria dove insiste tutt’ora. Poliambulatorio Rinaldi, dal 1988, ed Eos Medica, dal 2002, avevano unito le forze insediandosi presso lo storico e vasto complesso all'angolo tra via Montegrappa e via Foresto, adibito a servizi sanitari già nei 25 anni precedenti.

Ben diversa la storia della nuova sede in corso di realizzazione oggi in via Biagi a circa 3 km dalla attuale sede (fronte Istituto Maffioli), dall’altra parte del centro storico. Una sede concepita ex novo per i servizi sanitari, una clinica ambulatoriale con una superficie notevole, oltre 2.500 metri quadrati, un green building della salute dal design moderno e riconoscibile e ispirato da criteri di sostenibilità energetica e compatibilità ambientale, predisposto per ospitare una radiologia moderna, completa di apparecchiature all’avanguardia. All’esterno, un ampio parcheggio per oltre 130 posti auto.

“Con questa sede intendiamo dare più servizi al territorio ma soprattutto essere di supporto al Servizio Pubblico, mettendo a disposizione della Ulss eccellenze quali la nuova Radiologia, che potrà disporre di tecnologie all’avanguardia – spiega Vincenzo Papes, AD Centro di medicina Group – La pandemia ci ha dimostrato la necessità di una integrazione tra pubblico e privato per poter essere efficaci nel dare risposte tempestive ai pazienti”.

CENTRO DI MEDICINA MONTEBELLUNA 1-2

TRA I NUOVI SERVIZI, che andranno a potenziare il Poliambulatorio specialistico (33 ambulatori disponibili), il Servizio analisi di laboratorio e Covid Point collegato con il Laboratorio analisi regionale del Gruppo (che si trova a Conegliano), la Fisioterapia e Riabilitazione, il Servizio di Ecografia internistica, la Medicina del lavoro, la Medicina dello sport, ci sarà una Radiologia completa, dotata di tecnologie all’avanguardia: Radiologia digitale, TAC, RM ad alto campo, Mammografo 3D con tomosintesi ed ecografi di ultima generazione. Una dotazione tecnologica unica sul territorio per una struttura di nuova realizzazione.

Con l’entrata a pieno regime del cantiere, dove nei prossimi mesi si vedranno all’opera oltre 120 maestranze, verrà prodotta un’accelerazione che dovrebbe portare in 300 giorni alla sua inaugurazione. In termini di operatività, vedrà il raddoppio della presenza di specialisti, che potranno arrivare a 160, ed un incremento del numero degli addetti che potrà toccare le 50 unità.

UN GREEN BUILDING DELLA SALUTE, una struttura dalla concezione innovativa sia nell’estetica sia nella funzionalità degli spazi - progettata dagli architetti Mario Mazzer e Marco Da Ros - con uno stile architettonico che fa parte di un progetto globale di immagine del Centro di medicina, che ha già ricevuto diversi apprezzamenti (The American prize di New York e il Architizer A+Award  sia per l’architettura sia per l’interior design).

Lo stile prevede una linea estetica riconoscibile, attenzione ai particolari, sale d’attesa ampie, accoglienti e facilmente accessibili, ambulatori luminosi con ampie finestre verso l’esterno, in generale un wellness mood positivo per chi vi accede. Inoltre, grazie alla scelta accurata dei materiali, si punta alla sicurezza ed alla salubrità degli ambienti per il benessere del paziente e degli operatori sanitari. Infine, l’ottimizzati grazie alle facciate ventilate, la pompa di calore, il sistema di ricambio dell’aria in tutti i locali a recupero energetico e la superficie fotovoltaica sul tetto, ne fanno una struttura autonoma a livello energetico, con un impatto ambientale quasi pari a zero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna, count down per il nuovo Centro di medicina da 2.5 mila metri quadrati

TrevisoToday è in caricamento