rotate-mobile
Economia San Pelaio / Viale della Repubblica, 150

Nasce il primo centro per la riqualificazione energetica del Nordest

Dal 21 giugno alla Energy Saving Group sarà possibile vedere la "casa intelligente", allestita all'interno. L'inaugurazione alle 17: ecco come partecipare. Decine di esperti, consulenti e tecnici al servizio caso per caso. «Saremo punto di riferimento per l'efficientamento»

Èin apertura il primo centro di riqualificazione energetica in Italia. La sua sede è a Treviso e l'inaugurazione è prevista per venerdì 21 giugno alle 17 (con accesso all'evento da prenotare entro il 10 giugno, registrandosi al qr code o al link: www.esg-srl.com/invito-treviso/ ). Immaginare di riscaldare o raffrescare la propria casa senza far ricorso al fossile - come del resto prescrive la normativa europea - usare elettrodomestici e ricaricare smartphone e computer con un'energia compatibile, ma anche smettere di consumare risorse preziose come l'acqua per bagnare i giardini o lavare le auto: sembra uno scenario del futuro invece rappresenta il "qui e ora" e si può realizzare da subito. Con questo scopo è nata Energy Saving Group (Esg), attiva già dal 2016 per la fornitura di energia, e rinnovata negli anni attraverso partenariati con società capofila come "E.on" che hanno l'obbiettivo di rendere disponibili risorse per l'efficientamento energetico, luce e gas, in tutto il territorio italiano.

Sono decine i consulenti, i professionisti e gli operatori di Esg, al lavoro per trasformare il modo di vivere quotidiano e rispondere al bisogno crescente di rispettare l'ambiente, risparmiare e riutilizzare tutto quello che può essere riadoperato evitando sprechi. «Sarà un'intelligenza artificiale a funzionare - spiega il consigliere del Cda Alessandro Di Dedda - Si parte dal ridurre la quota d'inquinamento prodotta da ciascuno, ad esempio nel far partire una lavatrice a casa. Acqua, detersivo, additivi e ammorbidente non saranno più adoperati "ad occhio" e messi a caso, ma dosati in base alle caratteristiche della macchina, dell'acqua, dei capi, in modo da abbassare a un quarto il consumo di detersivi e risorse, rispetto a prima». Quello di Treviso per Esg sarà il nuovo punto di riferimento per l'efficientamento energetico del nord-est, un altro ne nascerà a breve a Udine.

«La mission è quella di dare servizi e prodotti certificati per fornire energia sostenibile e consentire il risparmio dei consumi sia nei locali privati che pubblici», continua Di Dedda. Energy Saving Group ha anche una convenzione per il personale delle forze dell'ordine per il nord-est, e al di là dell'attivazione delle utenze o dell'installazione di caldaie, l'azienda si è specializzata nello studio di soluzioni ad hoc caso per caso: cappotti, serramenti, controsoffitti, vernici speciali, fotovoltaico, ibrido, sistemi elettro-solari, riscaldamento a pavimento, clima e prodotti a classi di risparmio elevato per quanto riguarda gli elettrodomestici.

«Tutto è gestibile, in virtù della domotica, dalle app su cellulare o tablet - prosegue il consigliere - All'interno del centro abbiamo allestito una casa dimostrativa per farne vedere praticamente il funzionamento, con il sistema di depurazione idrica (anti-plastica) e il frigo programmato per auto-gestire il rifornimento della spesa. Non è un sogno». Certificazioni, documenti, agevolazioni fiscali e finanziamenti, in convenzione con istituti bancari tra cui Banca Intesa San Paolo e Banca Sella, sono tra i servizi di Esg, così come lo smaltimento dei materiali negli appositi centri di smistamento, compresi quelli pericolosi, e il trasporto su mezzi anti-inquinamento.

Del nuovo centro di Energy Saving Group a Treviso, che apre al pubblico in viale della Repubblica, 150 a partire dalle 17 di venerdì 21 giugno (previa registrazione entro il 10), fanno parte, oltre ad Alessandro De Dedda, la moglie e presidente della società Maria Assunta Coviello, il manager per l'Italia Michael Nardin, il direttore del personale Andrea Vanin, la responsabile di amministrazione e risorse umane Evelyn Suligoi, la responsabile di magazzino Cinzia Ragno, il responsabile acquisti e della sede per il Friuli Venezia Giulia, Paolo Silvano ed Enrico Loprete, responsabile lead generation e della sede per il Veneto ed infine Marika Fasano la responsabile dei punti vendita ESG-Eon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce il primo centro per la riqualificazione energetica del Nordest

TrevisoToday è in caricamento