Economia

Nasce NOIGROUP, nuovo respiro all'integrazione socio-lavorativa nella Marca

Il futuro passa attraverso l'unione tra Cooperativa N.O.I. e Pastificio Veneto che si sono fuse insieme garantedosi ben 220 addetti totali, di cui 60 svantaggiati

Il presidente Fabio Panizzon

CASTELFRANCO VENETO Con ben 220 addetti, di cui 60 svantaggiati, NOIGROUP si affaccia sul mondo dell’integrazione socio-lavorativa pronta a dare una svolta. La nuova cooperativa sociale nasce dall’unione tra l’esperienza consolidata di Cooperativa N.O.I., nata nel 2000, e Pastificio Veneto, recente soluzione creata per sostenere progetti di supporto all’integrazione socio-lavorativa nel mondo dello svantaggio femminile. Il 2017 vedrà un potenziamento delle attività delle due cooperative: NOIGROUP si rivolge alle aziende private, del settore Cultura e Turismo e dell'area Food, andando così ad arricchire le aree di attività finora predominanti delle due realtà di origine, quali i servizi amministrativo-informatici per enti pubblici e per aziende private, e il settore produttivo nelle aree Fashion e Logistica.

Le basi sono solide, la chiusura 2016 del bilancio delle due cooperative che hanno dato vita a NOIGROUP, è sui 5 milioni di euro. "Per quanto riguarda i servizi alle aziende pubbliche – afferma il direttore di NOIGROUP Gabriele Vuanello - puntiamo ad una presenza capillare, con un’attenzione particolare agli sviluppi che emergeranno dalle importanti trasformazioni in atto negli enti locali". Una sfida che entra nel vivo, quindi, con il rinforzamento dei servizi su più fronti, alla luce anche dei cambiamenti di organizzazione territoriale, e una proposta che incontra la moderna sensibilità. In particolare, per quanto riguarda il settore Food, tra biologico, vegano e gluten free, vengono proposti prodotti realizzati con ingredienti locali, che incontrano una sempre più ampia richiesta in arrivo da Paesi stranieri quali, in primis, l’Inghilterra, i Paesi Bassi e il Belgio, interessati alla produzione e attirati anche dai forti connotati morali.

"L'impegno di NOIGROUP è rivolto anche a mettere in contatto il mondo della disabilità con il mondo dell'impresa – afferma il presidente Fabio Panizzon - Questo si manifesta attraverso il servizio di inserimento e accompagnamento che la Cooperativa svolge nei confronti delle aziende per l'applicazione dell'art. 14 della Legge Biagi. L’articolo 14 dà la possibilità di ottemperare alla legge 68/99 in materia del collocamento dei disabili. La norma prevede, per le aziende che superano i 15 dipendenti, di adempiere all’obbligo di assunzione dei disabili in percentuale alla quantità dei lavoratori dell’azienda stessa. In caso contrario l’azienda non potrà partecipare ai bandi pubblici e a molti di quelli privati e sarà soggetta a pesanti sanzioni, ulteriormente inasprite dall'introduzione del Job Act. Scegliere i servizi e i prodotti di NOIGROUP significa compiere un atto ricco di significati per la propria collettività, oltre che una forma di sensibilità e consapevolezza verso un percorso che possiamo rendere migliore, per noi, il benessere e il territorio, ogni giorno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce NOIGROUP, nuovo respiro all'integrazione socio-lavorativa nella Marca

TrevisoToday è in caricamento