Economia

Noleggio auto, il Gruppo Ferri acquisisce nuove quote societarie di Autosystem

Il Presidente Sina: “Dobbiamo guardare al futuro e assecondare le tendenze del mercato. Nei prossimi quattro anni, nuove sedi e seimila e duecento mezzi disponibili per il nolo a breve e lungo termine”

Investire per crescere, seguendo i trend del mercato dell’auto. Con questo obiettivo il Gruppo Ferri – concessionaria punto di riferimento del Nord Est, con 5 show room in Friuli Venezia Giulia e Veneto – ha siglato un accordo per l’acquisizione di ulteriori quote di partecipazione nel capitale di Autosystem Società di Servizi, con sede operativa a Pordenone. Si tratta di un’operazione da 5 milioni e 700 mila euro con la quale il Gruppo Ferri aumenta la partecipazione nel capitale della Società per Azioni attiva in Italia da più di 35 anni nel settore del noleggio a breve, medio e lungo termine sia dei veicoli privati che delle flotte aziendali.

Così, oggi, la nuova compagine societaria di Autosystem è composta da Gruppo Ferri e Gruppo Fassina, entrambe importanti realtà operanti nel settore automotive, in più, nella società controllata dalle due aziende ha fatto il suo ingresso anche la Cassa Risparmio di Bolzano, attraverso un aumento di capitale grazie al quale Sparkasse ha acquisito il 25% delle quote. La scelta di incrementare le proprie quote nella società Autosystem compiuta da Gruppo Ferri risponde a un preciso progetto di espansione del business, guidato dalla lungimiranza imprenditoriale, dalla capacità di cogliere i trend del mercato dell’auto e di assecondare le esigenze del consumatore.

Spiega Giorgio Sina, Presidente del Gruppo Ferri e di Autosystem: “È nostro compito guardare sempre al futuro del settore in cui operiamo e il mercato dell’auto si sta velocemente spostando verso il noleggio a breve e a lungo termine, una soluzione un tempo adottata soprattutto dalle aziende, oggi vantaggiosa e comoda anche per i privati. Per il Gruppo Ferri, aumentare le quote di partecipazione nella società Autosystem significa soprattutto ampliare ulteriormente la propria offerta commerciale e garantire ai clienti la massima soddisfazione delle specifiche esigenze. Puntiamo a rafforzare la nostra presenza sul mercato dell’auto, che si sta dimostrando sempre più competitivo e rinnovato dalle nuove motorizzazioni elettrificate. Autosystem quindi sarà sempre di più il punto di riferimento per una nuova mobilità vista la competenza e la professionalità sempre dimostrata ai clienti".

“Autosystem è una realtà che conosciamo bene e della quale abbiamo piena fiducia – prosegue Sina - oltre alla sede operativa di Pordenone, la società dispone di altre 8 filiali in Friuli (Udine), Veneto (Padova, Treviso, Verona, Venezia, Portogruaro) e Lombardia (Milano, Brescia). Abbiamo importanti progetti di espansione per i prossimi 4 anni, a cominciare dall’apertura di una nuova filiale a Bolzano, fino all’implementazione del parco auto che dagli attuali 4 mila veicoli arriverà a 6 mila e duecento vetture".

Flessibilità e capacità di rispondere alle esigenze del mercato con professionalità, grazie a una capillare rete di assistenza qualificata. Queste le peculiarità che hanno consentito ad Autosystem di superare brillantemente il periodo di crisi dovuto all’emergenza sanitaria, proseguendo il trend di crescita che ha caratterizzato la società negli ultimi 15 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Noleggio auto, il Gruppo Ferri acquisisce nuove quote societarie di Autosystem

TrevisoToday è in caricamento