rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Nord(b)est Award 2013 di Cimba e Gc&p: vince Geoplast

Si chiude la seconda edizione di Nord(b)est award, ideato da CIMBA e GC&P. Vince il progetto di Geoplast spa.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

E' Geoplast spa, azienda con sede a Grantorto (Padova), il vincitore della seconda edizione di Nord(b)est Award 2013, di Gianesin Canepari and Partners (GC&P) e CIMBA di Asolo. Tra i progetti per lo sviluppo internazionale del business, realizzati dagli studenti MBA, il migliore è risultato quello del team formato dagli statunitensi Kevin Zakorchemny, Peter Ferrari e Aaron Alway, che si sono aggiudicati anche il premio in denaro (2.000 euro) messo in palio da GC&P.

Il gruppo ha lavorato assieme ai responsabili dell'azienda per studiare le opportunità di espansione nel mercato USA delle casseforme in ABS (plastica riciclata) di Geoplast, e ha saputo offrire una consulenza innovativa ed efficace all'azienda veneta, con risultati e strumenti operativi utili ad approcciare il nuovo mercato, certamente appetibile, ma altrettanto impegnativo.

«Questa seconda edizione di Nord(b)est Award - sottolinea Nicola Gianesin - si caratterizza per la presenza di imprese internazionali: con la vicentina Reel e la padovana Geoplast erano in gara SV&A Engineering GmbH, società svizzera, e Tomplast con sede in Slovenia. Il Nordest non è più solo un'indicazione geografica, ma rappresenta sempre più un modello di impresa, quelle PMI che puntano all'eccellenza nell'organizzazione e allo sviluppo internazionale per crescere e superare questo momento di generale difficoltà per le imprese.»

La giuria, formata da Al Ringleb e Joseph George, docenti del CIMBA, Nicola Gianesin, CEO di GC&P, Katia Da Ros vicepresidente di Unindustria Treviso con delega all'internazionalizzazione, Stefano Bellò, Managing Director di Clivet spa, ha valutato i progetti sulla base del grado di innovazione, dei risultati concreti, della soddisfazione dell'azienda, della loro utilità per il sistema industriale del Nord Est, e della presentazione.

«Il CIMBA è una finestra sul mondo, grazie agli studenti che arrivano da ogni Paese - afferma Katia Da Ros, presidente della giuria del premio Nord(b)Est. Nord(b)est Award funge da catalizzatore tra questo sistema di competenze e il territorio. Per questo, come giuria abbiamo valutato i progetti anche in base al grado di innovazione e all'impatto sul tessuto industriale locale, essendo queste aziende parte di una filiera; e in termini di esperienze, metodi e approcci che possono diventare prassi eccellenti per chi vuole aprirsi ai mercati internazionali.»

«L'intuizione di entrare nel mercato USA - conclude Luca Zausa, direttore commerciale estero Geoplast - doveva essere supportata da una metodologia adeguata alla complessità del progetto. L'ottica e il metodo apportati dagli studenti americani ci danno elementi preziosi per affrontare questa nuova fase di sviluppo per l'azienda.»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nord(b)est Award 2013 di Cimba e Gc&p: vince Geoplast

TrevisoToday è in caricamento