menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vincere la crisi, gli studenti castellani a caccia dei nuovi mestieri

I giovani dell'Ipsia "Galilei" di Castelfranco Veneto proseguono la loro ricerca "anti-crisi", scovando gli artigiani che si sono reinventati il mestiere per restare a galla

E' iniziato il nuovo anno scolastico e gli studenti dell'Ipsia "Galilei" di Castelfranco Veneto, guidati dal professor Daniele Pauletto, continuano la loro "caccia" ai nuovi mestieri.

Nuovi lavori spesso mutuati dal passato, come nel caso dell'artigiano "HiFi" scovato dai giovani nella castellana e che ha tutte le carte per entrare in quella che gli americani chiamano la schiera dei "Makers".

Lo scopo degli studenti del professor Pauletto è dimostrare che vincere la crisi è possibile, ricavandosi una nicchia di mercato competitiva proprio per la sua specificità. 

"Nell'old economy, la vecchia economia fordista basata sull'analogico - spiega il professore - l'HiFi nel campo audio rappresentava il non plus ultra: primi giradischi vinile 45 e 33 giri, amplificatori HiFi, lettore musicasette da 60 o 90 minuti, la radio FM e le casse acustiche a tre vie. Ma il digitale ha spazzato via tutto il mondo analogico, prima con il lettore cd portatile, poi i lettori mp3 IPod in testa, ora con i tablet e gli smartphone"

E tuttavia sopravvive una piccola nicchia di mercato che non conosce crisi, grazie agli appassionati del suono e della qualità HiFi. Così un "vecchio" negoziante si è reinventato il mestiere, diventando "artigiano HiFi". Ripara vecchi apparecchi, rimasti per anni in soffitte e cantine, fa rivivere vecchi nastri e vinili digitalizzandoli.

LA VIDEO-INTERVISTA

Questo è solo un esempio di "Maker" nella Castellana. Fra gli artigiani "rinnovati" dalla crisi c'è anche Luisa, titolare di una copisteria, che ha trasformato il suo hobby, confezionare oggetti in materiali diversi, in un nuovo mestiere per rimanere a galla nonostante la crisi.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Benetton apre a Firenze un nuovo negozio eco-friendly

  • Cronaca

    Camion finisce fuori strada, perso il carico di terra

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento