rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Economia Oderzo

Grande affluenza all'inaugurazione della delegazione di Confapi Veneto ad Oderzo

"Questo è segno che la nostra delegazione nasce dalle reali necessità del territorio": ha esordito il neopresidente Luciano Furlanetto, già dirigente aziendale e consulente per aziende del settore alimentare

ODERZO L’evento inaugurale della delegazione di CONFAPI Veneto ad Oderzo è avvenuto mercoledì 25 ottobre, presso lo storico Palazzo Foscolo. Grande è stata l’affluenza da parte degli imprenditori opitergini; inoltre hanno presenziato anche i delegati delle amministrazioni comunali di Oderzo, Salgareda e Fontanelle, applaudendo l’iniziativa. “Questo è segno che la nostra delegazione nasce dalle reali necessità del territorio” ha esordito il neopresidente Luciano Furlanetto, già dirigente aziendale e consulente per aziende del settore alimentare. “Sono moto fiero del lavoro fatto finora con i colleghi nel territorio. Oggi si concretizza la prima importante tappa per la creazione di un network solido e sinergico. Con Confapi ed Apindustria vogliamo essere vicini alle imprese per essere insieme motore di innovazione e di sviluppo.”

Il presidente della delegazione insieme al suo vice, Luigi De Monte, titolare dello Studio commercialista Diemme sas, hanno fatto da collettori delle istanze delle PMI del territorio. Entrati in contatto con CONFAPI Veneto hanno accolto la sfida di aprire la delegazione, accompagnati dal loro consiglio direttivo costituito da: Mauro Garolla, titolare di un’agenzia di consulenza e delegato all’accesso al credito, Elisa Minet di Isolpan srl, delegata al settore edile, Giuliano Moras di Dundee srl, delegato al settore legno-arredo, e Giulio Buso di Tecnotex srl, delegato al settore tessile. “Abbiamo fortemente voluto che nel consiglio fossero rappresentati i settori trainanti l’economia opitergina. I nostri consiglieri provengono da realtà imprenditoriali e consulenziali di forte rappresentatività per le loro aree di competenza. In questo modo le imprese potranno trovare un valido interlocutore nella nostra associazione, competente sulle criticità locali oltre che settoriali” ha aggiunto il direttore regionale di CONFAPI Veneto, Pier Orlando Roccato.

All’evento ha partecipato anche il presidente nazionale di Unionalimentari, Antonio Casilini: “Sono orgoglioso di far parte del sistema Confapi che sta dimostrando vitalità e dinamismo. Un grazie ed un plauso al consiglio direttivo di Oderzo per aver raccolto questa sfida. Spero che molte altre aziende si uniscano al loro operato: insieme si raggiungono risultati che da soli sono inimmaginabili”. I prossimi obbiettivi per la squadra di Oderzo ricadono sui temi di accesso al credito e riapertura del dialogo con le banche, internazionalizzazione delle imprese e riqualificazione professionale.

Il territorio opitergino oggi. Il direttore regionale Pier Orlando Roccato, durante la conferenza stampa, ha commentato i dati congiunturali del territorio di Oderzo. Questo cresce nell'export e nella manifattura industriale metalmeccanica e lignea, in linea con la media regionale (+5,2%, contro il +0,9% dello scorso anno). Si conferma il ritorno al positivo dell’export di macchinari, già rilevato a fine 2016 ed al primo trimestre 2017 (+4,1% sul primo semestre 2016). Bene anche l’elettrodomestico (+14,3%, quando lo scorso anno si registrava il -1,3%), la carpenteria metallica (+10,2%), i prodotti in gomma plastica (+8,9%) e le altre apparecchiature elettriche (+3,5%). Sotto la media provinciale le calzature (+3,4%), le bevande (+2,7%) e i mobili (+0,7%); per questi settori si tratta tuttavia di un’ulteriore crescita su quella in controtendenza registrata a giugno 2016. Il recupero dell’export manifatturiero opitergino sui mercati extraeuropei è stato significativo: il balzo registrato del +5,8% non solo colma il calo del -2,7% dello scorso anno, ma permette anche di superare la soglia delle vendite del primo semestre 2015.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande affluenza all'inaugurazione della delegazione di Confapi Veneto ad Oderzo

TrevisoToday è in caricamento