menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Mauro Migliorini

Il sindaco Mauro Migliorini

Pagamenti ai fornitori: il Comune di Asolo riduce il tempo medio a 14 giorni

Un risultato che migliora ulteriormente le performance già dimostrate negli anni scorsi, grazie alle quali Asolo si è attestata tra i 500 Comuni più virtuosi d'Italia per la rapidità nei pagamenti

Si accorciano ulteriormente i tempi dei pagamenti del Comune di Asolo ai propri fornitori. Nell'anno 2020 (dati MEF, Ministero dell'Economia e Finanza) il tempo medio di liquidazione delle fatture si è abbassato a 14 giorni. Un risultato che migliora ulteriormente le performance già dimostrate negli anni scorsi, grazie alle quali la Municipalità asolana si è stabilmente attestata tra i 500 Comuni più virtuosi d'Italia per la rapidità nei pagamenti: 24 giorni di media nel 2019, 27 giorni nel 2016. Il limite attualmente raggiunto di due settimane per la liquidazione delle fatture elettroniche conferma l'efficienza della Pubblica Amministrazione e l'efficacia dell'area Ragioneria-Economato del Comune.

«Nonostante il difficile momento causato dalla crisi economica derivante dalla pandemia, siamo riusciti a contare su adeguati flussi di entrate - afferma il Sindaco Mauro Migliorini - Da sottolineare l’alta professionalità del personale degli Uffici che hanno lavorato moltissimo per poter ottenere prestazioni di risposta così positive, cosa non banale e per la quale li ringrazio molto». «I termini di pagamento indicati - aggiunge il Sindaco - evidenziano le ottime performance dello svolgimento delle procedure di gestione interne e, in coerenza con un uso corretto delle risorse pubbliche che provengono dal territorio, l'ente è così in grado di restituire, entro i termini di legge, alle ditte del territorio in tempi brevi quanto dovuto. Ciò è possibile grazie ad adeguati flussi di entrate e al loro costante monitoraggiov.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento