rotate-mobile
Economia

Importante partnership per Coldiretti Treviso: Ascotrade nuovo consulente energetico

Non solo risparmio, ma consulenza a 15 mila aziende agricole e un bacino di 50 mila clienti. Questa l'offerta fino al 2017 delle offerte "Smart Gas Fix" e "Energy Smart Fix"

TREVISO Ascotrade e Coldiretti portano nuova energia all’agricoltura trevigiana, ma anche una crescita qualitativa nell’analisi dei bisogni delle imprese agricole. L’azienda di fornitura di gas e luce e la federazione provinciale di Coldiretti hanno sottoscritto un patto che produce nuove opportunità per gli agricoltori di Marca: a partire da questi giorni fino al 31 dicembre 2017, i soci di Coldiretti Treviso, infatti, potranno sottoscrivere un contratto di fornitura nel mercato libero con Ascotrade, beneficiando per i prossimi 24 mesi di tariffe agevolate e fisse, come previsto dalle offerte “Smart Gas Fix” e “Energy Smart Fix”, non soggette alle oscillazioni del prezzo energia.

Non solo, l’offerta di Ascotrade, che i soci Coldiretti possono estendere anche ai propri famigliari, prevede un “bonus” di 100 euro, che sarà scontato nella prima bolletta utile dopo l’attivazione del contratto. La convenzione vale per circa 15 mila imprese agricole della Coldiretti e un potenziale bacino di clienti domestici che superano quota 50 mila. Un patto ricco di energia, applicato a partire da tutte le sedi della stessa Federazione Provinciale, che hanno già aderito all’offerta Ascotrade nel mercato libero: “Con Ascotrade abbiamo sottoscritto un patto di territorio – sottolinea Walter Feltrin, presidente di Coldiretti Treviso – L’azienda di Pieve di Soligo ha sempre dimostrato un deciso radicamento nell’area di appartenenza ed una grande attenzione per lo sviluppo economico e la tenuta sociale dello stesso. Da qui la decisione di accettare un percorso virtuoso insieme con l’intenzione di garantire alle imprese agricole della Marca delle opportunità”.  

«L’agricoltura è certamente il settore trainante l’economia trevigiana – commenta Stefano Busolin, presidente di Ascotrade – pertanto come operatori economici siamo fieri di aver stretto questa partnership con l’organizzazione di riferimento nella nostra provincia per le attività agricole. Sappiamo quanto pesi nei bilanci di un’azienda la voce dei costi energetici, confidiamo con le nostre tariffe di andare incontro alle esigenze dei soci di Coldiretti, che con il loro lavoro producono reddito ed esprimono l’eccellenza della Marca: come azienda del territorio, attenta al benessere della comunità, sentiamo la responsabilità di agevolarli e sostenere il loro impegno». L’obiettivo di questa convenzione è anche quello di fornire una consulenza strategica e trasparente alle imprese agricole: “Ascotrade potrà essere di supporto alle aziende Agricole proprio per analizzare i costi energetici di ognuna di loro, ma anche per valutare gli aspetti qualitativi dei servizi di cui usufruiscono” sostiene Antonio Maria Ciri, direttore di Coldiretti Treviso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Importante partnership per Coldiretti Treviso: Ascotrade nuovo consulente energetico

TrevisoToday è in caricamento