menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pasta Zara: via libera dei creditori al concordato preventivo

Si attende ora l'udienza per l'omologazione del concordato preventivo da parte del Tribunale di Treviso che sarà fissata dal giudice delegato Antonello Fabbro nei prossimi giorni

In merito alla procedura concordataria “con continuità aziendale”, Pasta Zara S.p.a. ha reso noto che i commissari giudiziali nominati dal Tribunale di Treviso (Danilo Porazzo, Marco Parpinel e Lorenza Danzo) hanno annunciato l’approvazione del concordato preventivo da parte dei creditori della società.

Il concordato doveva ottenere il voto favorevole dei creditori che rappresentano la maggioranza dei crediti ammessi al voto e, essendo previste diverse classi di creditori, tale risultato doveva essere raggiunto anche nel maggior numero delle classi (almeno 4 su 6). La proposta concordataria della società è stata favorevolmente votata a larga maggioranza, raggiungendo altresì l’obiettivo posto dal piano concordatario in tutte e sei le classi previste. Si attende ora l'udienza per l'omologazione del concordato preventivo da parte del Tribunale di Treviso che sarà fissata dal giudice delegato Antonello Fabbro. Pasta Zara nel percorso di ristrutturazione del gruppo, è affiancata dall’advisor finanziario Deloitte, dallo studio di comunicazione The Skill, dallo Studio Legale Chiomenti e da 3XCapital.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento