Poste Italiane: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2016

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Poste italiane ha chiuso il primo trimestre del 2016 con un utile netto in rialzo del 18% a 367 milioni e ricavi a circa 9,8 miliardi, con un aumento del 14,2% su base annua. Il risultato operativo cresce del 16,1% a 562 milioni, mentre la posizione finanziaria netta industriale risulta positiva per 118 milioni (-61,6%). Francesco Caio, AD del gruppo, così commenta: "Il primo trimestre 2016 si chiude con un'ulteriore crescita di ricavi emargini. A dimostrazione del buon progresso di Poste nel percorso di trasformazione e crescita definito nel piano industriale. Nel settore finanziario abbiamo registrato, nella raccolta del risparmio postale e di conto corrente, una dinamica positiva rispetto allo stesso periodo del 2015. Sui conti correnti questo ha prodotto una crescita delle giacenze di circa 2,8 miliardi, superiore alle nostre previsioni, che almeno in parte pensiamo di mantenere per il resto dell'anno".

Torna su
TrevisoToday è in caricamento