Preganziol per il credito, 480mila euro a favore delle imprese del territorio

Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Comune, consorzi e cooperative della zona. L'amministrazione ha stanziato un contributo di 40mila euro. Il commento del sindaco

La sottoscrizione del protocollo

Il sindaco di Preganziol, Paolo Galeano, ha sottoscritto venerdì 20 novembre il protocollo "Preganziol per il credito": «Fin dall’inizio dell’emergenza legata alla pandemia in corso il Comune di Preganziol ha voluto mantenere un focus sui possibili interventi per sostenere, tra gli altri, anche il tessuto economico del territorio.

Uno degli stanziamenti più significativi è sicuramente il contributo straordinario inserito a bilancio e destinato alle cooperative e ai consorzi di garanzia Fidi (Confidi) per un importo complessivo di 40mila euro. Dopo un percorso di condivisione dei contenuti e delle condizioni di garanzia ed accesso al credito, arriviamo a sottoscrivere il Protocollo d’Intesa denominato “Preganziol per il Credito” con Trevigianfidi Società Cooperativa, Canova Cooperativa Artigiana di Garanzia, Consorzio Veneto Garanzie e Fidimpresa & Turismo Veneto. Il protocollo è stato sottoscritto anche dagli istituti di credito CentroMarca Banca e Bcc Pordenonese e Monsile» ha dichiarato il primo cittadino. Il vicesindaco e assessore alle Attività economiche Stefano Mestriner ha presentato invece i contenuti del protocollo: «Ognuno dei Confidi riceverà 10mila euro di contributo attraverso i quali concedere garanzie su prestiti destinati ad aziende operanti nel territorio di Preganziol a condizioni di estremo vantaggio rispetto a quelle di mercato: finanziamenti da 10mila a 20mila euro con durata fino a 72 mesi (dei quali fino a 24 di preammortamento) con un tasso fisso dello 0,7% annuo e con tempi e costi di istruttoria ridotti. Grazie ai moltiplicatori che intervengono nell’applicazione delle garanzie la somma di 40mila euro consentirà un accesso al credito per circa 480mila euro». Galeano e Mestriner concludono con quello che ritengono «un doveroso ringraziamento a consorzi e cooperative che hanno sottoscritto con noi il protocollo “Preganziol per il Credito”, perché senza il loro intervento nella concessione di garanzie non sarebbe possibile mettere in campo, attraverso il meccanismo dei moltiplicatori, quasi mezzo milione di euro di liquidità; e un sincero ringraziamento ovviamente a CentroMarca e Bcc Pordenonese e Monsile che, accettando le condizioni previste dal protocollo, dimostrano ancora una volta quanto il sistema dei Crediti Cooperativi sia capace di mettersi a servizio del territorio e del suo sistema socio-economico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento