rotate-mobile
Economia Conegliano

Premio di produzione 2013, ai dipendenti della Keyline 750 euro in più

I lavoratori dell'azienda di Conegliano troveranno il bonus nella busta paga di marzo. Luca Zaia: "E’ l’ennesima riprova della capacità veneta di fare impresa"

Nel Veneto della crisi e delle ditte che chiudono c'è un esempio positivo, che ridà speranza. A Conegliano la Keyline distribuisce 750 euro di premio produzione ai suoi dipendenti.

I sessanta lavoratori del settore produttivo, impegnati nella fabbricazione di chiavi per auto e abitazioni e dei macchinari per la loro duplicazione, troveranno il bonus nella busta paga di marzo, riconoscimento gli obiettivi di esercizio raggiunti dall'azienda nel 2013.

Il bonus è il frutto della contrattazione aziendale che nel 2012 ha introdotto il premio di risultato per gli operai, rinnovato l'anno scorso.

E’ l’ennesima riprova della capacità veneta di fare impresa ed è la conferma che nella nostra regione i risultati si conseguono sapendo fare squadra, dai vertici di un’azienda sino alle maestranze, condividendo in tutti i sensi il prestigio e i vantaggi concreti dei traguardi raggiunti”, ha commentato il governatore Luca Zaia.

Le mie congratulazioni vanno all’azienda, che mantiene integralmente la sua filiera produttiva nel Veneto - ha concluso Zaia - al suo management che ha saputo costruire un brand noto a livello internazionale, alle organizzazioni sindacali per la lungimiranza nella sottoscrizione dell’accordo calibrato sul fatturato, ai lavoratori, artefici di questo risultato e di questa esperienza che dovrebbe essere assunta come modello”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio di produzione 2013, ai dipendenti della Keyline 750 euro in più

TrevisoToday è in caricamento