Domenica, 14 Luglio 2024
Economia

Prosecco, quest'anno meno rischi da siccità e flavescenza dorata

L’incontro a Palazzo Giacomelli tra gli operatori di settore. Al Gruppo Vinicolo di Confindustria Veneto Est sono associate 80 aziende vinicole e 13 distillerie/liquorifici tra Treviso Padova Venezia e Rovigo

Segnali positivi per il mondo del vino: si attenua l’allarme siccità dopo le piogge delle ultime settimane e si riduce il rischio della flavescenza dorata. Due messaggi che arrivano dall’incontro tra gli operatori di settore che si è tenuto nei giorni scorsi a Treviso, a Palazzo Giacomelli, sede di Confindustria Veneto Est, per analizzare le prospettive del settore per i prossimi mesi. Erano presenti i principali attori del settore, tra cui titolari di cantine private, rappresentanti di cantine sociali, nonché i presidenti e direttori dei tre Consorzi del Prosecco (Doc, Conegliano Valdobbiadene Docg, Asolo Docg). Stefano Bottega, in rappresentanza del Gruppo Vinicolo di Confindustria Veneto Est, ha coordinato l’incontro.

Se dal punto di vista qualitativo è ancora presto per valutare l’annata 2023 del Prosecco e fare previsioni sulla prossima vendemmia, dal confronto tra gli operatori è comunque emerso come le piogge abbondanti degli ultimi due mesi abbiano mitigato gli effetti di un inverno siccitoso. I presupposti sono pertanto pienamente positivi con l’obiettivo di valorizzare sempre più la qualità dei vini prodotti nel territorio.  Dagli agronomi arriva invece la previsione che, grazie agli opportuni trattamenti in vigna, vi sarà una riduzione del 70% dell’incidenza della flavescenza dorata rispetto allo scorso anno. Un’altra notizia importante che accresce la qualità delle uve disponibili e ne limita la quantità da scartare. Si chiede però ai viticoltori di mantenere comunque alta l’attenzione dei viticoltori per continuare a contrastare efficacemente questo fenomeno.

Il Gruppo Vinicolo di Confindustria Veneto Est, che coordina gli interessi degli imprenditori di 4 province (Padova, Treviso, Venezia e Rovigo), conta 80 aziende vinicole e 13 distillerie/liquorifici storicamente legate al mondo del vino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosecco, quest'anno meno rischi da siccità e flavescenza dorata
TrevisoToday è in caricamento