rotate-mobile
Economia Quinto di Treviso

A Quinto il Natale riparte delle botteghe: donne in prima linea per il rilancio del commercio

Partito il concorso “Cerca la Stella” che mira a coinvolgere l’intera comunità: in palio un montepremi di 1.000 euro

Riparte dalle proprie botteghe il commercio di vicinato a Quinto di Treviso. L’Associazione “Botteghe di Quinto”, con la collaborazione del Comune, di Ascom-Confcommercio e della ProLoco, sta rinascendo ed ha ideato e promosso un concorso che mira a rilanciare il Natale e a coinvolgere l’intera comunità. L’obiettivo è quello di favorire lo shopping all’interno del paese, di valorizzare il commercio locale e di prossimità. Per questo motivo, le 43 “Botteghe di Quinto”, hanno dato avvio ad un progetto di rilancio per lo shopping natalizio che si concluderà il 31 dicembre e sta già destando interesse tra i consumatori. E’ un concorso che prende il nome di “Cerca la Stella”: ogni negozio aderente ha in vetrina una stella luminosa per rendersi riconoscibile, il montepremi di 1.000 euro è suddiviso in premi dai 200 ai 50 € che dovranno essere spesi entro il 31.03.2021 , per un ricircolo virtuoso che restituisce vitalità e linfa al commercio del territorio, provato dalla pandemia. Il consumatore, al momento dell’acquisto, riceverà una cartolina da compilare con i propri dati e da inserire nelle cassette rosse che si trovano in ogni negozio aderente.

Shadia Mansour, presidente delle neo rinate “Botteghe di Quinto” - spiega che, con questa iniziativa “intendiamo coinvolgere l’intera comunità di Quinto, a partire dai cittadini, i commercianti il Comune e Confcommercio e Proloco. Ci interessa che i nostri cittadini rimangano in paese perché trovano qui tutto quello che a loro serve, per questo noi costruiamo una rete che ad oggi è di 43 imprese perché è il commercio sotto casa che tiene vive le nostre città e paesi”.

L’iniziativa, coordinata da Antonella Della Giustina, trova l’appoggio di Ascom-Confcommercio, ed il fiduciario Marcello Vanin, ripone molta fiducia nella componente femminile delle Botteghe di Quinto: “sono contento” - ha affermato- “che queste imprenditrici dimostrino la forza e il coraggio di riprendere l’avventura delle Botteghe di Quinto perché come Confcommercio vogliamo sostenere le idee e i progetti che nascono dal basso e che mettono in rete e collegamento tutti gli enti territoriali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Quinto il Natale riparte delle botteghe: donne in prima linea per il rilancio del commercio

TrevisoToday è in caricamento