Ok del tribunale al concordato preventivo, Pasta Zara è salva

A settembre il piano della storica azienda era stato approvato a larga maggioranza da parte dei creditori della società, raggiungendo l’obiettivo in tutte e sei le classi previste dalla proposta

Il presidente Furio Bragagnolo

Il concordato preventivo presentato da Pasta Zara S.p.a. ha ottenuto l’omologa da parte del Tribunale di Treviso. Il Giudice Delegato dottor Antonello Fabbro ha comunicato il via libera alla procedura concordataria “con continuità aziendale” presentata dalla società di Riese Pio X tra i principali esportatori internazionali di pasta. A settembre il piano della storica azienda era stato approvato a larga maggioranza da parte dei creditori della società, raggiungendo l’obiettivo in tutte e sei le classi previste dalla proposta.

L’iter è stato seguito dai Commissari Giudiziali nominati dal Tribunale di Treviso dottori Lorenza Danzo, Marco Parpinel e  Danilo Porrazzo. «E’ una notizia che aspettavamo e che ci permette di guardare con grande fiducia al futuro. Il via libera definitivo conferma la bontà del piano industriale di Pasta Zara -afferma il presidente Furio Bragagnolo, che aggiunge- Un doveroso ringraziamento va ai lavoratori di Pasta Zara che in questi mesi hanno continuato a credere nel progetto e a chi, penso ai fornitori, ha continuato a sostenerci». Pasta Zara nel percorso di ristrutturazione del gruppo, è stata affiancata dall’advisor finanziario Deloitte, dallo studio di comunicazione The Skill, dallo Studio Legale Chiomenti e da 3XCapital.

La firma del concordato preventivo dà anche il via libera alla vendita dello stabilimento di Muggia al gruppo Barilla per 118 milioni di euro. La decisione del giudice Fabbro prevede, tra l'altro, anche il mantenimento delle maestranze già impiegate a Muggia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento