Bottega ai Mondiali di calcio: sei bellezze per promuovere l'Italia

Sei miss vestite da arbitro per ricordare l'Italia negli aeroporti brasiliani. E' una scommessa di Bottega spa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

CONEGLIANO - Sarà una azienda italiana, Bottega spa, grande produttrice di vini (Chianti, Brunello di Montalcino, Amarone, Cabernet, Bolgheri tanto per citarne alcuni) e di grappe ad aprire il mondiale di calcio.

Negli aeroporti di San Paolo e di Rio de Janeiro, a partire dai prossimi giorni, sei avvenenti top model, rigorosamente bionde, verranno vestite da arbitro e catalizzeranno l'attenzione dei viaggiatori non solo per la loro avvenenza ma anche perché offriranno calici di Prosecco e di vari vini.

Bottega ha anche pensato di far ricordare l'Italia anche in altro modo, distribuendo immagini dei nostri monumenti più belli, dei panorami delle nostre città. Non poteva mancare Treviso, la sua piazza dei Signori e Conegliano, cornice di una delle sedi produttive di Bottega spa.

Arbitri particolari, prodotti eccellenti e cartoline della nostra Italia per promozionale oltre al vino anche il nostro Paese. E non potevano che essere sei splendide ragazze a portare a termine questa operazione.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento