rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Economia

Ecco il trasloco "chiavi in mano", l'esperienza dell'azienda Buosi

La mission dell'attività, fondata 25 anni fa da Daniele Buosi, è assistere con grande attenzione e sensibilità i clienti, evitando i traumi di un'operazione delicata e spesso sottovalutata. Attivo un nuoco particolare servizio "all inclusive"

Eseguire un trasloco non è semplicemente trasportare mobili e scatoloni da un'abitazione ad un'altra ma rappresenta anche una sorta di rito di passaggio che spesso viene sottovalutato, soprattutto a livello psicologico, in primis dalle stesse famiglie che vivono questa esperienza. Non bastano braccia forti, rapidità e precisione ma anche sensibilità e attenzione ai dettagli per evitare traumi o brutti ricordi che possono diventare indelebili. E' questa la mission che contraddistingue la Buosi Traslochi di Treviso, azienda specializzata del settore, con oltre 25 anni di esperienza. Si tratta di una realtà di eccellenza nella Marca che opera in tutto il Veneto e che vanta un portafoglio di oltre 12mila clienti. Il fondatore dell'azienda, Daniele Buosi, ricorda bene e ha tratto un forte insegnamento da un'esperienza personale vissuta durante l'adolescenza quando la sua famiglia dovette appunto affrontare un trasloco. «Ero piccolino, ma il ricordo di quello che successe rimase indelebile nella mia mente» racconta Buosi «l’azienda di traslochi che gestì il trasloco dei miei genitori fu così incompetente ed insensibile che lascio in mia madre e mio padre un forte impatto emotivo che si protrasse per mesi dopo la fine di quell’incubo. Ad oggi ho ancora impresso quel ricordo e i volti dei miei genitori. Dopo anni, dunque, nel 1997 fondai l’azienda e la nostra mission divenne fin da subito il preservare e non il non voler far vivere ad altre famiglie e persone quello che io avevo vissuto da piccolo».

Daniele Buosi

Perchè il trasloco viene vissuto in questo modo? «È considerato una delle tre cause di ansia più importanti e impattanti nella vita delle persone, dopo un lutto e una separazione» spiega Buosi «Il trasloco comporta infatti un cambiamento di abitudini, di punti di riferimento, e di conseguenza un forte stress. Anche l’imballaggio dei propri oggetti personali non aiuta, anzi: per l’87% delle persone questa è la fase più complessa e stressante in assoluto, soprattutto questa fase se non gestita in modo adeguato e con una preparazione corretta rischia di diventare struggente».

E' per questo che chi affronta il trasloco va in qualche modo preparato e seguito passo passo attraverso un piano che Buosi Traslochi modella su misura per ogni cliente. «Innanzitutto, profiliamo le persone coinvolte per capire come gestirle e gestire le loro emozioni» sottolinea l'imprenditore «le informiamo su cosa si troveranno ad affrontare e le formiamo per questo in modo che affrontino il trasloco con la giusta preparazione, diamo a loro un servizio di assistenza 24/7, in modo da non lasciarle mai sole ad affrontare problemi legati al loro trasferimento. Il trasloco poi viene pianificato sia a livello logistico che operativo nei minimi dettagli senza trascurare nessuna variabile o eventuale problematica, nulla viene lasciato al caso».

Ma come è possibile per un’azienda profilare in modo tanto preciso i propri clienti? «Ad un certo punto della nostra vita in azienda» racconta Buosi «ci siamo resi conto che nonostante il lavoro stesse procedendo a gonfie vele e i feedback da parte dei nostri clienti fossero molto soddisfacenti, mancava ancora qualcosa nel servizio che davamo. Fino a quel momento noi come tutti i competitor consideravamo solo la parte tecnica del trasferimento, quello che mancava era il valore umano ovvero il considerare le persone coinvolte nello spostamento: è lì che, spinti da questa voglia di dare qualcosa di importante in più ai nostri clienti, ci siamo fatti affiancare da esperti del settore della psicologia per capire cosa potessimo fare per eliminare lo stress e l’ansia di quei giorni. A distanza di 2 anni di studio, grazie al supporto di più figure abbiamo trovato la formula del trasloco perfetto: ad oggi abbiamo una soddisfazione nei nostri clienti pari al 100%».

«Le persone sono complicate solamente quando non riesci a capirle e a dargli quello che veramente ti chiedono» prosegue Buosi «Capita spesso che quello che viene richiesto a livello verbale non sia allineato con quello di cui poi inconsciamente hanno realmente bisogno e tu devi essere in grado di recepire questi segnali.  Anche le persone più difficili ed introverse riescono a darti i segnali che ti servono per aiutarle e gestirle, l’importante è saperli decifrare".

Molte persone poi, invece di affidarsi ad aziende specializzate, ricorrono soltanto alle proprie forze, chiedendo aiuto ad amici e parenti. «Sembra che il trasloco sia semplice e veloce, da poter fare anche in autonomia» chiosa il fondatore dell'imprea «ma quando poi ci si accorge che non è così. Lo vivo quotidianamente, in quanto non passa giorno che in azienda non arrivino telefonate di richieste di aiuto di persone che non sanno più come venirne fuori».

Traslocatori in azione

C'è anche chi, per ragioni di lavoro, non riesce a seguire le fasi del trasloco e si affida totalmente all'azienda per questa delicata operazione. «Per questo la Buosi Traslochi ha ideato un servizio top level risponde Buosi «è il trasloco Diamond chiavi in mano. Praticamente i proprietari di casa non devono fare assolutamente nulla, perché penseremo a tutto noi. Possono persino partire per le vacanze e al ritorno ritrovarsi con la loro vecchia casa vuota e quella nuova pronta e in ordine a tutti gli effetti per viverci da subito. Con il Diamond chiavi in mano non si accorgeranno nemmeno di aver traslocato».

La crescita dell'azienda va di pari passo con la professionalità dei dipendenti, formati a dovere per offrire un servizio sempre più ricercato. «Cerchiamo solo di fare molto bene quello per cui ci pagano" chiude Buosi «lo facciamo sia io che tutto lo straordinario team con grande serietà e professionalità, una buona dose di umiltà e una grande passione per il nostro lavoro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il trasloco "chiavi in mano", l'esperienza dell'azienda Buosi

TrevisoToday è in caricamento