Al via un corso dell'Ascom per donne disoccupate

L’obiettivo è di formare una figura in grado di facilitare l'adozione di soluzioni digitali che possano essere di supporto ai diversi processi aziendali

Il lavoro alla tastiera

Nuove opportunità per l’inserimento lavorativo delle donne. Ascom Servizi spa sta organizzando un corso, dal titolo Digital Customer Care Operator, completamente finanziato dalla Regione Veneto attraverso il Fondo Sociale Europeo, rivolto a donne disoccupate/inoccupate diplomate e/o laureate residenti o domiciliate in Veneto. Il corso prevede 154 ore di aula e 320 ore di stage ed è finalizzato ad agevolare l’inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro di donne attualmente disoccupate o inoccupate.

L’obiettivo è di formare una figura in grado di facilitare l'adozione di soluzioni digitali che possano essere di supporto ai diversi processi aziendali quali ad esempio l'implementazione di CRM (definizioni, campi di applicazione), la gestione delle relazioni con i clienti (social, web, pagamenti elettronici), l'e-commerce, i sistemi di prenotazioni on line, i sistemi di analisi dei dati provenienti dal cliente e soluzioni per l'assistenza e la cura del cliente nel pre e post vendita. Al termine del percorso di formazione, consulenza e tirocinio, le allieve potranno impiegarsi sia come possibili dipendenti, sia come libere professioniste in grado di supportare più imprese nel rafforzamento della propria immagine aziendale nel web. L’iniziativa ha il supporto del gruppo di imprenditrici di Terziario Donna Confcommercio.

Le selezioni si svolgeranno il 10 ottobre 2019 a partire dalle ore 9.00 presso Ascom Servizi spa, via Venier 55 - Treviso.

ECCO COME PARTECIPARE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento