menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fattura elettronica, scatta il conto alla rovescia: un convegno per i "ritardatari"

Il 5 dicembre dalle 15 alle 17, verranno illustrate in un incontro organizzato da Confcommercio al Maggior Consiglio di Treviso: c’è ancora la possibilità di organizzarsi e di accedere ai servizi

E' iniziato il conto alla rovescia: dal 1 Gennaio 2019 entra in vigore l'obbligo di Fatturazione Elettronica. Le problematiche gestionali e fiscali non mancano, e per agevolare l’approccio al nuovo adempimento nelle ultime settimane l’Agenzia delle Entrate ha introdotto delle importanti semplificazioni e maggiore flessibilità nelle regole per l’emissione delle fatture. Domani, oggi (5 dicembre 2018) dalle 15 alle 17, verranno illustrate in un convegno organizzato da Confcommercio al Maggior Consiglio (Treviso, via Terraglio) e, per i ritardatari, c’è ancora la possibilità di organizzarsi e di accedere ai servizi.

Ma in casa Confcommercio si tratta solo della stretta finale che farà il punto sugli ultimi aggiornamenti. In realtà –spiegano gli uffici - i soci sono già stati allertati per tempo ed in massa hanno già aderito ai servizi offerti dall’Associazione e sono già pronti per affrontare la rivoluzione digitale ed entrare nella fase start, tanto che molti di loro frequenteranno già i corsi pratici per entrare nel vivo di questa pratica obbligatoria. Il calendario operativo consente a tutti di scegliere la data formativa più consona.

Gli incontri, della fase “Start” si terranno nelle seguenti date:

SEDE DI TREVISO: 11/12/18                                  09.00 - 12.00   14.30 - 17.00

SEDE DI TREVISO: 14/12/18                                  09.00 - 13.00 

SEDE DI CONEGLIANO: 19/12/18                     14.30 - 17.30

SEDE DI MONTEBELLUNA: 20/12/18                09.00 - 13.00 14.30 -17.00

Per Federico Capraro, vicepresidente di Confcommercio Treviso: «E' una scadenza, che diventa anche un’opportunità ed in quanto tale potrà generare un beneficio. Sia i professionisti che le imprese associate sono pronte ad affrontare il passaggio. Abbiamo previsto soluzioni e tagli per ogni esigenza, anche per le microimprese e per chi non ha alcuna dimestichezza col digitale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Ciclista 45enne travolto e ucciso nella notte

  • Cronaca

    Raid nella notte, macelleria islamica data alla fiamme

  • Attualità

    Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento