Domenica, 16 Maggio 2021
Economia

L’italiana Foodracers rilascia l’app per il food delivery on demand ed è subito inserita tra le migliori dall’App Store

La startup, partita in ottobre, è già attiva su 12 città ed è l’unica realtà italiana che sta andando a coprire a livello nazionale le lacune dei colossi stranieri

Il team di Foodracers

TREVISO Foodracers è una piattaforma online che mette in relazione l’utente che vuole ricevere a casa o in ufficio i piatti del proprio ristorante preferito con una rete di racers, persone selezionate a livello nazionale, che si rendono disponibili per effettuare il servizio di consegna. Foodracers mira a creare un’offerta di alta qualità per il cittadino che finalmente potrà ricevere a casa i piatti dei ristoranti più rinomati della sua città, non solo junk food.

Foodracers ha appena rilasciato l’app mobile ed è stata subito inserita da Apple tra le migliori. Le principali caratteristiche sono: scelta dell'indirizzo di consegna del cibo attraverso: localizzazione GPS, posizionamento manuale su mappa, scelta indirizzo con suggerimento di Google; scelta di cosa mangiare e non da chi mangiare; configurazione del piatto con scelta di particolari aggiunte o varianti. L’App di Foodracers si basa sulla gestione dei racers che "concorrono" per portare a termine l'ordine nel miglior modo possibile. Il cliente una volta effettuato l'ordine può infatti valutare l'esperienza attraverso un sistema di recensioni innovativo. I parametri sono: cortesia, temperatura e integrità dei piatti ricevuti, puntualità. Foodracers ha sviluppato un algoritmo proprietario che tiene conto dei voti dei clienti per selezionare i racers migliori: quelli con un punteggio alto acquisiscono la priorità sugli ordini rispetto ai racers con una valutazione inferiore. In questo modo i racers sono stimolati ad offrire un'alta qualità di servizio, in caso contrario verranno automaticamente esclusi dalla piattaforma. Servizi di delivery on demand sono sempre più diffusi nelle grandi metropoli, ma nella maggior parte dei capoluoghi italiani mancano quasi totalmente, per questo Foodracers sceglie queste piazze come proprio mercato e le risposte sono positive dato che grandi catene di ristorazione come Roadhouse Grill e BEFeD hanno già stretto con Foodracers rapporti di collaborazione a livello nazionale.

Il rapporto di convenzione in esclusiva instaurato coi ristoratori rappresenta senz’altro un punto di forza di Foodracers rispetto ai competitor, e permette di non aumentare i prezzi al cliente, salvo un piccolo contributo di consegna che verrà trattenuto dal racer. Il settore del food delivery è in continua crescita per il riscontro sul mercato sempre più positivo, il valore di mercato a livello globale è stimato in 90 miliardi di euro secondo una stima di Rocket Internet, ma anche grazie alle ingenti somme che si stanno investendo in questi nuovi servizi. Nel corso degli ultimi 12 mesi è stato uno dei settori preferiti dai Venture Capital: più di un bilione di dollari sono stati investiti nel 2014 – con un incremento di quasi quattro volte di anno in anno – e un ulteriore mezzo miliardo di dollari investiti nel primo trimestre 2015 (dati CB Insights). Attualmente è uno dei mercati tra i più affollati e competitivi, ma non di certo saturi: con una penetrazione online che si aggira attorno all’1%, il food delivery resta uno dei più grandi settori ancora prevalentemente offline, la cui inevitabile transizione verso l’online/mobile creerà moltissime opportunità di lavoro e guadagno (da Tech Crunch). Le città su cui è già attivo Foodracers, a due mesi dalla partenza, sono: Bologna, Ferrara, Mestre, Padova, Parma, Pavia, Reggio Emilia, Rovigo, Treviso, Trieste, Udine, Vicenza. Ora alcuni numeri di Foodracers: ordini nei primi 2 mesi: 3000 / racers: 130 attivi + 450 in attesa / ristoranti 220 affiliati + 300 richieste.

Disponibile gratuitamente su AppStore:
https://itunes.apple.com/it/app/foodracers/id1057900965?l=en&mt=8
Disponibile gratuitamente su PalyStore:
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.foodracers.app

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’italiana Foodracers rilascia l’app per il food delivery on demand ed è subito inserita tra le migliori dall’App Store

TrevisoToday è in caricamento