menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'inaugurazione

Un momento dell'inaugurazione

A Treviso inaugurata la sede per il Triveneto del Commercio estero del Lussemburgo

Lucio Pasqualetto, Consigliere del commercio estero del Lussemburgo: "Dopo Brexit dobbiamo riprendere il dialogo culturale tra i popoli, non basta l'economia!"

TREVISO Inaugurazione venerdì a Treviso (in strada del Mozzato, 9) della sede di rappresentanza del Commercio estero del Lussemburgo in Veneto e Triveneto. A fare gli onori di casa l'Ambasciatore in Italia del Granducato, la signora Janine Finck, e il Consigliere del commercio estero del Lussemburgo Lucio Pasqualetto. Numerose le autorità civili e militari presenti, un centinaio gli ospiti: tra loro molti imprenditori nordestini, dirigenti bancari, amministratori locali e rappresentanti delle categorie economiche. 

A tagliare il nastro il Prefetto di Treviso Laura Lega. Ospiti anche il senatore Franco Conte (Ncd-Ap), presidente della Commisisone cultura del Senato, e l'assessore regionale alla formazione e lavoro Elena Donazzan (FI) e il presidente del Consiglio comunale del capoluogo della Marca, Franco Rosi. Presente anche il dirigente regionale Maurizio Gasparini. Del corpo consolare veneto presenti il decano Antonio Simionato (console onorario di Spagna) e Gian Angelo Bellati (console onorario di Lussemburgo).

Nelle parole sia dell'Ambasciatore Finck sia del Consigliere Pasqualetto la preoccupazione per il serpeggiare di un sentimento antieuropeista anche sul nostro territorio del Triveneto, e l'impegno per la promozione di un'Europa che non sia solo unita sul piano economico, ma che possa avvicinare i popoli e le diverse culture europee. "Dopo 70 anni di storia di dialogo tra le nazioni europee siamo arrivati alla Brexit", ha affermato Lucio Pasqualetto: "è necessario allora riprendere il dialogo culturale tra i popoli: non basta l'unione sul piano economico". "Cultura e formazione scolastica", ha proseguito Pasqualetto, "sono alla base della nostra identità europea: ora ci impegneremo anche a diffondere il messaggio che porta con sé pace e prosperità nelle scuole del territorio!".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento